Archivi dei Tag: osservatorio

Osservatorio/ Commemorazioni e strane amnesie 

Abbiamo notato che durante la giornata di commemorazione di Giacomo Matteotti (1885-1924) a Montecitorio nessuno ha citato il fatto che era un socialista. Strana dimenticanza! Ha parlato il professor Emilio Gentile. Poi il presidente della Camera, Lorenzo Fontana. Quindi la presidente del Consiglio Giorgia Meloni. Nessuno ha pronunciato, in associazione al deputato assassinato dallo squadrismo fascista, le parole “Socialista”, “riformista”, “Psi”. O meglio: “Psu”, …

Sapere di più »

Osservatorio / Regioni e indagini giudiziarie

Le disavventure giudiziarie che hanno colpito in successione la Puglia, il Piemonte, la Sicilia e infine la Liguria, con il clamoroso arresto del presidente Giovanni Toti, hanno indotto taluni a parlare di nuova Tangentopoli. E’ bene essere sempre garantisti per quanto riguarda le indagini giudiziarie questo però non toglie niente all’allarme, tutto politico, che deve risuonare se nei meccanismi di …

Sapere di più »

Città metropolitana di Milano: online i dati Osservatorio Scolarità

Come ogni anno il Settore programmazione ed edilizia scolastica della Città metropolitana di Milano ha raccolto ed elaborato i dati relativi all’andamento delle iscrizioni negli Istituti secondari statali di secondo grado del territorio. Dall’analisi dei dati emergono alcuni principali trend. Nell’anno scolastico 2023/2024 il numero degli iscritti ai corsi diurni e corsi serali per adulti presso gli Istituti secondari statali …

Sapere di più »

Osservatorio/ Da un bonus all’altro

E così, morto un bonus se ne fa subito un altro. Questa volta si tratta di un incentivo alle assunzioni che premia gli incrementi nel numero di lavoratori a tempo indeterminato con un surplus di deduzione dal reddito d’impresa. La misura in sé non è del tutto negativa. Però va detto che l’incentivo ha poco senso se dato in modo indiscriminato in tutte le …

Sapere di più »

Osservatorio / Improvvisati o trasformisti

Visto e considerato gli ultimi fatti di cronaca riteniamo non esagerato affermare che il degrado morale dei partiti sia oggi di gran lunga superiore rispetto a quelli della cosiddetta prima repubblica. Molte sono le cause. Certamente la politica non ha dato lustro alla sua immagine con il proliferare di liste civiche capitanate da soggetti politici locali, ben radicati nel territorio …

Sapere di più »

Osservatorio. PNRR e crescita dell’economia: una scommessa per tre

A differenza di quasi tutti i paesi europei, l’Italia ha chiesto e ottenuto il massimo delle somme del programma NextGenerationEU. E’ bene però precisare che più del 50 per cento si tratta di prestiti che, anche se a tassi agevolati, andranno restituiti. La scommessa su cui si regge questa scelta è che il Pnrr aumenterà per sempre il tasso di …

Sapere di più »

Osservatorio/ Scivoloni a ripetizione per i ministri del governo Meloni

C’è un vecchio tweet con il quale nell’aprile del 2015, Giorgia Meloni sostenne che il presidente del Consiglio, che all’epoca era Matteo Renzi, avrebbe dovuto essere indagato per strage colposa, perché su di lui ricadeva la responsabilità di un tragico naufragio, al largo delle coste libiche, che costò la vita a centinaia di profughi. Non è bello fare paragoni tra tragedie costate la vita a …

Sapere di più »

Osservatorio, Superbonus ennesima prova delle divisioni nell’opposizione

Tre partiti, tre linee. Anche la questione del superbonus diventa l’ennesima prova della divisione delle opposizioni, la conferma di una confusione politica che si evidenzia ogni volta che si presenta un problema concreto sul quale assumere una scelta politica chiara. Com’è noto il governo ha varato un decreto che blocca gli sconti in fattura e le cessioni dei crediti per le ristrutturazione …

Sapere di più »

Osservatorio. Comunali Sesto, che immensa tristezza quei festeggiamenti …

Navigando in internet, in particolare analizzando la rassegna stampa, mi sono imbattuto in un filmato avente per soggetto i festeggiamenti per la vittoria elettorale del centro-destra a Sesto San Giovanni. Tanti anni fa un signore poco raccomandabile e che tra l’altro ha lasciato l’Italia in un cumulo di macerie aveva minacciato di trasformare il parlamento in un bivacco delle camicie …

Sapere di più »

Cento anni dalla nascita di Berlinguer

Di Enrico Berlinguer si ricorda, dopo il colpo di stato in Cile del settembre del 1973, il lancio della strategia del compromesso storico, che altro non era che un governo formato da tutte le forze politiche popolari, cattoliche, socialiste e comuniste. Un sistema di governo dove come si vede non era prevista una opposizione e una alternanza. Una idea di …

Sapere di più »