Archivi dei Tag: ombretta-dipietro

‘Libri in Villa’: presentato ‘Le due mogli di Manzoni’  di Marina Marazza

Un filo di seta si srotola dal bozzolo gelatinoso che il solerte baco, con il suo alacre lavoro, costruisce intorno a sé, con quei movimenti di infinito otto del capo. E vola soave e vezzoso per l’aere freddo di gelida neve, che cadendo tutto imbianca e ovatta in una dimensione di sospesa attesa e di sogno speranzoso di divenir reale. …

Sapere di più »

Malinconia, ironia e dolcezza nell’ultimo romanzo di Pif

Ah l’amuor, l’amour, cosa non si farebbe per amore! Quel sentimento che se ce l’hai ti provoca tribolazione e se non ce l’hai te ne provoca anche di più. Che ti riempie totalmente, come un vaso stracolmo d’acqua che tracima dall’orlo in una cascata fragorosa che ti trascina con la sua corrente vorticosa prima giù giù e poi su su, …

Sapere di più »

Viaggio nel Cinema Futurista alla Fondazione Corriere 

Quando parliamo di futuro pensiamo a qualcosa che deve ancora verificarsi, in uno spazio-tempo che è una dimensione avanti rispetto a quello in cui viviamo, proiettando il nostro sguardo verso l’oltre. Mostrandosi, peraltro, in incessante accadimento, e nel momento in cui diviene nella concretezza del qui e ora è già presente. Tutto è in continuo movimento, anche ciò che non …

Sapere di più »

A Palazzo Reale retrospettiva italiana dedicata a Max Ernst

Inaugurata a Milano la prima retrospettiva italiana dedicata a Max Ernst (1891-1976): pittore, scultore, filosofo, poeta, attore, teorico dell’arte, tedesco naturalizzato americano e francese, è considerato uno dei maggiori e più eclettici rappresentanti del Surrealismo. La mostra antologica è promossa da Comune di Milano Cultura e da Palazzo Reale con Electa, a cura di Martina Mazzotta e Jurgen Pech, il …

Sapere di più »

Galleria Campari, imperdibile mostra monografica dedicata a Depero

In occasione dei 130 anni dalla nascita di Fortunato Depero, la Galleria Campari riapre i suoi battenti con un’esperienziale mostra monografica dedicata al famosissimo artista, originario della zona di Rovereto, e al suo “fortunato” sodalizio professionale con la rinomata ditta di liquori. Che ha permesso la “creazione” di più di 120 grafiche pubblicitarie, oltre variegati e svariati oggetti di merchandising, …

Sapere di più »

Un giallo al Quirinale per Luciano Violante, al suo esordio nel romanzo

Giugno: il mese del “giallo”. Intendo come genere letterario, anche se la cronaca “nera” purtroppo, malgrado e soprattutto col caldo, non ci risparmia pessime notizie. Di fatto, d’estate sopraggiunge un’irrefrenabile voglia, quasi inspiegabile, di cimentarsi con questo tipo di lettura: sotto l’ombrellone, in mezzo a un verde prato montano, sulla panchina di un parco cittadino, come se gli infuocati raggi …

Sapere di più »

#TAGME. Con la scuola di danza TrePuntoZero si torna a ballare 

E si torna a ballare! Finalmente, dopo due anni di pandemia e di allontanamento forzato dalle scene, ecco il folto gruppo di allievi della scuola di danza TREpuntoZERO nuovamente calcare il palcoscenico del Teatro Elfo Puccini di Milano, in una  primaverile serata “domenichina” (il 12 giugno è ancora primavera!) ma dal sapore già più che estivo. Capitanati dagli indiscussi leader …

Sapere di più »

Cara Repubblica, ascoltami bene. Stavolta te ne racconto una io …

“Tanti auguri a te, tanti auguri a te… Buon compleanno Repubblica!”. Ci siamo: un altro anno è passato e ci troviamo ancora a festeggiare tutti insieme, che bello! Adesso spegni pure tutte le candeline, quante sono? Lo so, lo so, non si chiede l’età a una Signora ma possiamo fare un’eccezione, per una volta almeno, dai, non fare la stizzosa: …

Sapere di più »

‘Sono nato così, ma non ditelo in giro’, presentato in Rondinella il libro di Mattia Muratore

Diversamente abile. “Certo che di talento e abilità ce ne vogliono per essere disabile!”, afferma orgogliosamente, con il suo sorriso compiaciuto Mattia Muratore. E, sicuramente, a lui non mancano: avvocato, lavora presso L’Università degli Studi di Milano-Bicocca; capitano della nazionale italiana di powerchair hockey, campione del mondo nel 2018; ambasciatore dello sport paralimpico; e infine, ma non in ultimo, scrittore …

Sapere di più »

23 maggio 1992-23 maggio 2022. Sono già trent’anni

Sono già trent’anni. Sembra ieri e pare sia passata un’eternità, come accade spesso quando si ricorda un fatto tragico che ci ha colpito e traumatizzato: la mente agisce così, in un elastico temporale che si allunga e si accorcia tra l’appena accaduto e qualcosa di lontano. Trent’anni da quel 23 maggio 1992, quando, alle ore 17.57, nei pressi di Capaci …

Sapere di più »