Home » Archivi dei Tag: lega

Archivi dei Tag: lega

Sindaco nella Lega, Articolo Uno Sesto: fatta carta straccia delle ultime Amministrative

“Con il passaggio ufficiale di Roberto Di Stefano alla Lega, “battezzato” in città da Matteo Salvini si chiude un cerchio e non è una bella circonferenza perché racchiude la spoliazione della volontà espressa alle elezioni amministrative del 2012 quando elettrici ed elettori espressero una volontà di cambiamento che nulla ha a che vedere ne’ con quanto espresso dal Consiglio Comunale, …

Sapere di più »

Il sindaco Di Stefano passa alla Lega: “Un orgoglio”

Il sindaco di Sesto San Giovanni Roberto Di Stefano abbandona Forza Italia, il partito con cui aveva vinto le elezioni del 2017, e passa ufficialmente alla Lega. L’annuncio è stato dato in una conferenza tenuta dal primo cittadino assieme al segretario del Carroccio Matteo Salvini in via Marzabotto. “Sono orgoglioso di entrare a far parte della famiglia della Lega – …

Sapere di più »

Il sindaco di Sesto Di Stefano entra nella Lega

Domani, martedì 4 agosto, il leader della Lega Matteo Salvini sarà a Sesto San Giovanni. La conferenza stampa è fissata per le ore 10 in Via Marzabotto, davanti alla piscina Olimpia, è sarà anche l’occasione per annunciare il passaggio da Forza Italia alla Lega del sindaco di Sesto San Giovanni, Roberto Di Stefano. Solo pochi giorni fa il primo cittadino sestese aveva …

Sapere di più »

Osservatorio/ Un tentativo maldestro

Il tentativo di Matteo Salvini di far cadere il governo, sfruttando la crisi coronavirus, è fallito. La spallata tentata del leader della Lega si è rivelata un boomerang. La manovra è risultata troppo scopertamente strumentale per essere presa sul serio. Per questo pur scattando nel suo momento in cui il premier Giuseppe Conte è apparso indebolito dalla gestione non certo …

Sapere di più »

Emilia, Bonaccini: l’arroganza non paga

E’ un dato di fatto: la spallata leghista al governo Conte non c’è stata e questo è merito soprattutto del governatore uscente Stefano Bonaccini. Le performance salviniane, dalla citofonata all’esibizione delle mamme di Bibbiano, non hanno fatto altro che urtare il buon senso degli emiliani producendo un clamoroso un autogol. L’idea che il buongoverno e l’amministratore serio, non contino niente perché deve prevalere …

Sapere di più »

Siria Trezzi: no al caos nella governance dall’Agenzia per il TPL

“Voglio con forza esprimere la contrarietà della Città metropolitana a quanto accaduto ieri in Commissione trasporti della Regione Lombardia. Questa ha approvato un emendamento della Lega che propone una riforma significativa della governance delle Agenzie per il Trasporto pubblico locale che di fatto ne stravolge l’assetto e porta ad un aberrazione inaccettabile: la Città metropolitana e il Comune di Milano, pur …

Sapere di più »

Osservatorio/ Verso il governo, ‘O Franza o Spagna purché se magna’ …

E’ esagerato dire che siamo fuori dalla politica, dalla democrazia e persino dal decoro? Il giorno dopo le elezioni politiche, 5 Stelle e Lega, che si erano sbranati sempre (e con particolare violenza nel corso della campagna elettorale) si sono alleati ed hanno formato un governo. Passato un anno, dopo una altrettanto lunga e cruda battaglia politica, parlamentare ed anche …

Sapere di più »

Europee, Lega primo partito anche in provincia. Sardone eletta in Europarlamento

Affluenza in calo in provincia di Milano: domenica 26 maggio si è recato a votare il 62,9% degli aventi diritto, contro il 66,3% delle precedenti europee. A Milano il PD con il 35, 97% è la prima forza in città. Seguono il Carroccio (27, 39%), Forza Italia (10, 18%), M5S (8, 53%), + Europa (5, 33%), Fratelli d’Italia (5, 16%). Gli altri …

Sapere di più »

Europee, vittoria netta della Lega. M5S superato dal PD

Vittoria netta della Lega di Matteo Salvini alle Elezioni europee. Questo all’indomani del voto il responso delle urne.  Il Carroccio con il 34,30 per cento ed è il primo partito in Italia. In calo il M5S, crollato al 17 per cento e superato dal Partito Democratico con il 22,73 per cento. Forza Italia si attesta all’8,78 per cento, Fratelli d’Italia cresce al …

Sapere di più »

Osservatorio/ Garantisti si diventa

Non c’è che dire. E’ divertente la nuova posizione garantista del vicepremier Matteo Salvini come quando con molta seriertà ha affermato in merito al caso Siri che non basta un avviso di garanzia per condannare una persona. Montanelli diceva che l’italiano è un popolo di contemporanei, non ha memoria. E solo un popolo senza memoria può dimenticare quando i deputati …

Sapere di più »