Archivi dei Tag: cultura

Televisione e pubblicità al centro dell’incontro in Fondazione Corriere della Sera

E’ indubbio che la pubblicità, soprattutto televisiva, generi in noi un certo irritante fastidio da portarci fin quasi a detestarla, vituperarla, bandirla. Come un’ombra si insinua di nascosto tra le trame del programma che stiamo guardando con interesse; all’improvviso esce allo scoperto, salta fuori d’un balzo interrompendo di netto, come una mannaia falciatrice, il nostro godimento mediatico: “Nooo! Proprio adesso …

Sapere di più »

Corpus Domini, a Palazzo Reale il corpo ‘si racconta’

Corpus domini: il Cristo che si fa carne e sangue per indicare la strada salvifica della fede e che, con l’estremo sacrificio, si fa spirito per liberarci dai nostri peccati e pervaderci di mistica trascesi. Che rivive, nella sua corporeità, nell’ostia consacrata, di cui ci si ciba per ingerirne la pura essenza divina in essa contenuta, nutrimento e sublimazione dell’interiorità. …

Sapere di più »

Rondinella, il cinema del nuovo millennio protagonista del primo corso

Ripartono i (per)corsi di cinema del Rondinella. Si comincia venerdì 12 novembre alle 21 con il corso ‘Da Amores Perros a Tenet. Il cinema del nuovo millennio (2000-2020)’ a cura di Massimo Zanichelli, un percorso che ripercorre gli ultimi vent’anni attraverso le filmografie di una decina tra i più significativi registi americani ed europei della nostra epoca. Prima gli anni zero, poi gli …

Sapere di più »

Campari e Corriere della Sera omaggiano l’avanguardia contemporanea della Street Art

Graffiti: graffi sulle superfici di cemento e mattoni, sui vagoni dei treni e delle metropolitane, sferzati da appuntite unghie laccate, che lasciano brandelli di vernice su ferite sgorganti voci di autoaffermazione, riappropriazione e sottesa identificazione di sé nel mondo. Forse ai nostri occhi incomprensibili, per alcuni scarabocchi o atti vandalici senza senso: invero un significato profondo si cela dietro a …

Sapere di più »

Spettacolare esposizione delle sculture di Pablo Atchugarry a Palazzo Reale

Noi interagiamo con ciò che ci circonda con tutti i nostri percettori sensoriali, sempre pronti a cogliere ogni minima vibrazione che scaturisce da un qualsiasi elemento. Taluno, nella sua fisicità, può apparire inerme e inerte, ma al tatto risultare caldo o freddo, liscio o ruvido; all’olfatto odorante di variegate essenze profumate; all’udito tintinnante di suoni muti, lievi o ridondanti; al …

Sapere di più »

Un evocativo fiume di ricordi negli ‘Abbracci d’autunno’ di Giuseppe Selvaggi 

Autunno. Gli alberi cambiano la loro verde veste accendendosi con le forti cromie di gialli e aranci infuocati. Ma quel manto caduco perde pian piano i suoi adorni nella lenta scesa di una foglia dopo l’altra che, staccandosi dall’unione affettuosa col proprio ramo, salutano le compagne rimaste ancora lassù, per posarsi lievi a terra, attendendo la loro metamorfosi. Un secco …

Sapere di più »

Il secolo della solitudine, presentato al Piccolo di Milano il libro di Noreena Hertz

La solitudine: uno stato mentale e uno stato di fatto. C’è chi si sente solo e c’è chi solo lo è realmente suo malgrado. A chi non è mai capitato di provare tale lacerante soffocante sensazione? Soprattutto in certi momenti difficili, in cui ci siamo sentiti scollati dal mondo e faticosamente obbligati a dover risolvere tutto con le nostre sole …

Sapere di più »

Carlo Carlucci spiega perché i piccoli grandi libri di Paolo Lezziero sono destinati a durare

A febbraio 2022 ricorreranno tre anni dalla scomparsa del poeta e scrittore, nostro prezioso collaboratore, Paolo Lezziero. L’amico e collega scrittore Carlo Carlucci ci invia questo scritto, che con piacere condividiamo con i lettori, attraverso il quale spiega perché ‘i piccoli grandi libri di Paolo sono destinati a durare nel tempo’.   “Quando si dice il destino, inequivocabile, determinato, delineato, …

Sapere di più »

Il realismo magico, ottanta capolavori in mostra a Palazzo Reale

Illusione: ciò che appare ma non è e ciò che è ma non appare. Realtà: l’oggettivamente effettivo, il percepito così com’è, come si palesa ai nostri sensi. L’illusione necessita del reale per poter manifestare l’altrimenti retrospettivo o il falsamente evidente; la realtà, a sua volta, abbisogna dell’illusione per estrinsecare ciò che si può celare alla sol prima vista. In un …

Sapere di più »

‘Sesto Scrive’, Giuseppe Selvaggi presenta il suo nuovo libro

Martedì 26 ottobre alle 18.30 Giuseppe Selvaggi presenta il suo libro ‘Abbracci d’autunno. Cercando nuove primavere’ (Secop edizioni) presso la Casa delle Associazioni e del Volontariato in piazza Oldrini 120 a Sesto San Giovanni. Giuseppe Selvaggi ha studiato a Bari ma vive da tempo a Sesto San Giovanni e nel suo libro si interroga sulla necessità di fermarsi a guardare indietro, osservare chi è rimasto …

Sapere di più »