Archivi dei Tag: craxi

Ufficializzata a Milano la proposta di un Museo della Dissidenza

La creazione di un ‘Museo della Dissidenza’. La proposta è partita ufficialmente il 10 settembre a Milano da Matteo Forte, consigliere comunale e capolista della lista Maurizio Lupi – Milano Popolare e Alessandro Colucci, coordinatore nazionale di NCI, a margine della conferenza stampa milanese del centrodestra al Palazzo delle Stelline. Incontro durante il quale è stato annunciato il sostegno di …

Sapere di più »

Addio a Luigi Covatta, intellettuale socialista riformista

Se ne è andato all’improvviso, non ancora settantottenne e sulla breccia fino a poche ore dalla morte, Luigi Covatta, particolarissimo esemplare di una specie politica e intellettuale ormai quasi scomparsa in Italia. Nella riunione del comitato centrale socialista del Luglio 1976 che diede inizio a un profondo rinnovamento del PSI Covatta fu dalla parte di Bettino Craxi, come tutti i …

Sapere di più »

Addio a Luciano Pellicani: il teorico del socialismo riformista

E’ morto all’età di 80 anni Luciano Pellicani sociologo e storico delle dottrine politiche, docente alla LUISS di Roma, apprezzato accademico originale, colto e anticonformista. Direttore nella seconda metà degli anni ’70 di ‘Mondoperaio’ (periodico del PSI), fu protagonista della stagione in cui il socialismo italiano recuperò la tradizione umanistica e libertaria in contrapposizione al catto-comunismo berlingueriano ed al marxismo-leninismo in …

Sapere di più »

Hammamet riapre il dibattito sulla figura del leader socialista

È uscito il film Hammamet che rievoca gli ultimi anni di vita di Bettino Craxi. La pellicola contribuisce, nel ventennale della scomparsa, all’ormai lungo dibattito sulla figura del leader socialista e agli interrogativi sui torti e le ragioni che caratterizzarono il confronto e lo scontro interno alla sinistra di quegli anni, le cui tracce sono oggi ancora molto presenti, basta …

Sapere di più »

Vandalizzata targa Craxi. Vino cita Andreotti: a pensar male si fa peccato ma…

Ancora una volta, la targa di via di Bettino Craxi è stata vandalizzata, colorata con una bomboletta spray di colore rosso. “‘Giulio Andreotti diceva: “a pensar male si fa peccato ma spesso ci si azzecca!’. Bettino Craxi è una personalità politica molta discussa, ma a parer mio è stato un politico vero e l’unico Statista che abbiamo avuto in Italia”, così …

Sapere di più »

Sesto, intitolata una via a Craxi e un giardino a Gianfranco Miglio

L’Amministrazione Comunale di Sesto San Giovanni ha deciso di intitolare una via a Bettino Craxi e un giardino a Gianfranco Miglio. La strada intitolata a Craxi sarà quella tra via Fiorani e Viale Marelli, (lato palazzi “Colosseo”) mentre per Miglio è stata scelta l’area verde ricompresa tra Via Lovati, Via Fratelli di Dio e Via Molino Tuono (Cascina Gatti). “L’intitolazione di …

Sapere di più »

La proposta: una via cittadina intitolata a Craxi

Benedetto Craxi, detto Bettino, è stato un politico italiano, Presidente del Consiglio dei ministri dal 4 agosto 1983 al 17 aprile 1987 e Segretario del Partito Socialista Italiano dal 16 luglio 1976 all’11 febbraio 1993. L’intitolazione di una strada di Sesto San Giovanni a Bettino Craxi sarebbe un atto di giustizia e di lungimiranza verso una grande personalità della politica, …

Sapere di più »

Craxi e il concetto di autonomia della politica

Hanno fatto bene il sindaco di Milano Giuseppe Sala e il ministro Andrea Orlando a richiamare alla memoria la figura di Bettino Craxi. Il 19 gennaio del 2000, e cioè 17 anni fa, moriva ad Hammamet. Aveva 65 anni, un tumore al rene curato male, un cuore malandato, curato malissimo. Craxi ha sempre respinto l’accusa di corruzione personale. Non c’erano …

Sapere di più »

Portogallo, lutto per morte Mario Soares

All’età di novantun anni se n’é andato Mario Soares, leader dei socialisti portoghesi. Soares fu due volte primo ministro, dal 1976 al 1978 e dal 1983 al 1985, due volte presidente della Repubblica, ministro degli Esteri e ministro senza portafoglio nel primo governo dopo la fine della dittatura. Chi ha un certa età ricorderà sicuramente la rivoluzione dei garofani del …

Sapere di più »

Su Craxi gli intellettuali spesso hanno la memoria corta

L’altra sera mi è capitato di ascoltare un dibattito televisivo su “la7”. Un noto “intellettuale” ospite della trasmissione dopo aver paragonato Renzi a Craxi ha sostenuto che l’attuale premier deve ben guardarsi dall’imitare il leader socialista in quanto Craxi, a suo dire, “ha fatto solo del male all’Italia”. Questo male consiste nel fatto che, secondo lui, Craxi ha fatto aumentare …

Sapere di più »