Archivi dei Tag: bar

Nuovo Dpcm, verso una nuova stretta sulla movida

Potrebbe contenere una ulteriore stretta sulla ‘movida’ il nuovo provvedimento del Governo. Tra le nuove limitazioni allo studio il divieto di  asporto da bar e ristoranti dalle 18 e l’estensione del divieto di spostamento tra regioni anche nelle zone gialle. Alle tre zone (rossa, arancio, gialla) potrebbe aggiungersene una quarta: bianca, raggiungibile con un Rt sotto 0.5, in cui poter …

Sapere di più »

Lombardia zona gialla, ma per i negozi dei centri commerciali semaforo rosso

Covid: da oggi Lombardia in “zona gialla” con la riapertura di bar e ristoranti fino alle 18 e la libertà di spostamento tra Comuni e fuori Regione, ma i centri commerciali ancora sono chiusi nei weekend: “una decisione – commenta Marco Barbieri, segretario generale di Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza – che, con la garanzia della piena sicurezza, ribadiamo …

Sapere di più »

Ristoratori Fipe, appello al governo: fate presto o riaprire sarà impossibile

Sono oltre 10mila le persone che si sono riunite nelle 24 piazze allestite lungo tutta la penisola per esprimere i valori economici e sociali della ristorazione e dell’intrattenimento italiano. La chiusura anticipata di bar e ristoranti e le misure restrittive nei confronti di imprese di catering, banqueting e intrattenimento, rischia di essere il colpo di grazia ad un settore sull’orlo …

Sapere di più »

Covid, il Premier Conte ha firmato il nuovo Dpcm. Locali chiusi alle 18

E’ arrivata nella notte la firma del Premier Conte del nuovo Dpcm (in vigore da domani al 24 novembre) con le misure restrittive anti-Covid, tra le quali la chiusura alle ore 18 di ristoranti, bar e gelaterie. Nelle prossime ore è attesa la convocazione del Consiglio dei ministri e per le 13.30 una conferenza stampa a Palazzo Chigi per illustrare le nuove misure. …

Sapere di più »

Commercianti, prorogata l’occupazione suolo pubblico gratuito

Approvata dalla giunta comunale la delibera che prevede la proroga fino al 31 dicembre delle occupazioni di suolo pubblico gratuite per le attività commerciali. Il Comune di Sesto San Giovanni era stato tra i primi d’Italia, lo scorso 20 maggio, a recepire le norme governative per concedere a bar, pizzerie, ristoranti, gelaterie, birrerie, pasticcerie, rosticcerie, la possibilità di posizionare tavolini, …

Sapere di più »

Fase2, Confcommercio: 30% delle Pmi teme chiusura definitiva

A due settimane dall’avvio della Fase 2, delle quasi 800 mila imprese del commercio e dei servizi che sono potute ripartire, l’82% ha riaperto l’attività: il 94% nel settore abbigliamento e calzature, l’86% in altre attività del commercio e dei servizi ma solo il 73% dei bar e ristoranti. E’ il dato che emerge da un’indagine di Confcommercio, in collaborazione …

Sapere di più »

Bar e ristoranti, nessun costo per l’occupazione suolo pubblico

Misure eccezionali per una ripartenza sicura. La giunta comunale di Sesto San Giovanni ha approvato un provvedimento straordinario a favore delle imprese della città per sostenerle nella Fase 2, dando il via libera alle occupazioni di suolo pubblico senza nessun aggravio di costi per le attività commerciali anche oltre i limiti previsti da quanto già concesso agli esercenti. Grazie a …

Sapere di più »

Raccolta fondi per aiutare la ricostruzione del Why Not

Una raccolta fondi per aiutare la ricostruzione del Why Not Bar di Sesto San Giovanni. Nella notte 18 aprile il dehor esterno del locale di via Dante è stato completamento distrutto da un incendio doloso (leggi l’articolo). La raccolta fondi è stata aperta due giorni fa su GoFundMe e ad oggi hanno aderito 79 persone. Sono stati raccolti 4.895 euro su un …

Sapere di più »

Incendio al bar di via Dante

Fiamme alte e grande paura la scorsa notte in via Dante a Sesto San Giovanni. Molti residenti da balconi e finestre, attorno nelle prime ore della notte hanno assistito all’incendio scoppiato nel bar Why Not, in questo periodo chiuso per le disposizioni sul coronavirus. A prendere fuoco è stato proprio il gazebo esterno del locale, all’angolo con via Falck. Sul …

Sapere di più »

Cinisello, si cerca gestore per bar del parco di Villa Ghirlanda

A seguito della rinuncia di Anteo, che cura anche la rassegna del Cinema all’aperto nell’arena di Villa Ghirlanda Silva, l’Amministrazione comunale di Cinisello ha pubblicato una manifestazioni d’interesse per individuare un nuovo soggetto per la gestione del piccolo bar all’interno del giardino storico, accanto al laghetto. In questi mesi estivi, Anteo, che ha la concessione da 5 anni, non ha …

Sapere di più »