Casa

Ex Impregilo, dall’USB dell’RSU del Comune di Sesto solidarietà ad Aldo dice 26×1

Dall’USB Unione sindacale di base dell’RSU del Comune di Sesto San Giovanni riceviamo e pubblichiamo Un sindacato che è parte e si occupa della base, di quei lavoratori meno rappresentati, dei sempre più numerosi precari e di coloro che sono rimasti senza lavoro a causa della crisi voluta dalle banche e dagli speculatori, un sindacato di classe come USB non …

Sapere di più »

Ex Impregilo, associazioni occupanti in assemblea per parlare di emergenza casa

Da Clochard alla riscossa, Unione Inquilini Sesto San Giovanni e Laboratorio dei beni comuni, riceviamo e pubblichiamo L’assemblea per il diritto alla casa che si è svolta ieri, lunedì 17 febbraio ad Aldo dice 26×1 è stata l’avvio di un percorso ambizioso e necessario, per allargare e sviluppare il coordinamento fra le tante e diverse anime attive sul territorio metropolitano. …

Sapere di più »

Emergenza abitativa e Contratti di Quartiere: Cinisello e Sesto fanno il punto in Regione Lombardia

Il sindaco di Cinisello Balsamo Siria Trezzi e il vicesindaco di Sesto San Giovanni Felice Cagliani hanno partecipato, ieri pomeriggio, all’audizione con la Commissione V del Consiglio regionale per discutere sul tema della “casa” e dei programmi “Contratti di Quartiere”. La mancanza di risorse, il problema degli sfratti, la carenza di alloggi a canone calmierato fa considerare il tema della …

Sapere di più »

Continua a Sesto l’occupazione dell’ex Impregilo. De Guio (Unione Inquilini): la prossima settimana nuovo incontro con alcuni consiglieri di maggioranza e di opposizione

In cima al palazzo un grande cartellone con la scritta ‘Aldodice26X1’ copre l’insegna “Impregilo”, tutto attorno al perimetro cartelloni con messaggi delle associazioni di sinistra (Unione Inquilini, Clochard alla riscossa e Laboratorio Beni Comuni) che nella

Sapere di più »

Ex sede Impregilo di Sesto, gli occupanti chiedono alla giunta sestese di mediare con la proprietà per un uso sociale dell’immobile

e-

Sapere di più »

Emergenza abitativa, Unione Inquilini Sesto: domani sotto i portici della Magneti A nuovo presidio delle famiglie sfrattate

Dall’Unione Inquilini di Sesto San Giovanni riceviamo e pubblichiamo Perdi il lavoro e perdi la casa. A Sesto San Giovanni ci sono centinaia di sfratti ogni anno, ma l’unica edilizia che cresce è quella privata. In Italia: edilizia a canone sociale 4%, in Europa: media del 16%. A Sesto San Giovanni più di 3.000 alloggi vuoti e più di 1.000 …

Sapere di più »

Immobili a Milano, le compravendite non calano: +0,1% rispetto al -9,7% dell’Italia

Crisi e mercato milanese della casa: se nel secondo semestre del 2013 in città si registra, rispetto all’anno precedente, una flessione media dei prezzi del -3,2% per gli immobili residenziali nuovi, di classe energetica A-B (prezzo medio di 4.968 euro al mq), del -3,2% per gli appartamenti recenti,

Sapere di più »

Le case dei lombardi valgono un sesto dell’Italia: 5,5 milioni le case censite

Sono quasi 5,5 milioni le case censite in Lombardia al 2012 tra abitazioni signorili, civili, economiche, popolari, rurali, ville e palazzi storici. 2,6 miliardi di euro la rendita catastale del patrimonio immobiliare residenziale lombardo, quasi un sesto del totale italiano (16%). Quasi una su due  (44,7%) è una abitazione di tipo economico e una su dieci (9,4%) un villino. Villini …

Sapere di più »

Expo 2015, Assoedilizia lancia la campagna “La città con il volto pulito” per ripulire entro l’anno le facciate dei palazzi

Assoedilizia invita Milano a presentarsi al mondo con un volto pulito, per Expo 2015.  Per questa ragione promuoverà per tutto l’anno 2014 una campagna di sensibilizzazione dei milanesi sul tema della ripulitura dei muri della città.

Sapere di più »

Cedolare secca ridotta per affitti concordati, Colombo Clerici (Assoedilizia): alibi per continuare a tassare sempre di più la locazione

«Tutto questo darsi da fare per le agevolazioni fiscali a favore dei contratti di locazione a canone concordato serve a crearsi l’alibi per lasciare al loro destino (che è quello ben triste di veder crescere il carico fiscale progressivamente ed a dismisura) tutte le altre locazioni, a cominciare da quelle abitative ordinarie, che sono la stragrande maggioranza, a quelle per …

Sapere di più »