Paderno Dugnano, nominata la giunta

Anna Varisco

La neo eletta Sindaco di Paderno Dugnano Anna Varisco ha nominato la Giunta comunale per il mandato amministrativo 2024-2029.
Questi gli Assessori e le rispettive deleghe:  Antonella Maria Caniato (PD) Vicesindaco e Assessore con le deleghe “Risorse finanziarie ed economiche, Legalità, Innovazione tecnologica e digitalizzazione, Partecipate”: Bilancio e risorse finanziarie, Politiche tributarie Servizi Informatici, Controllo, Trasparenza, Promozione della legalità, Partecipate (AGES, GruBria, CAP, AFOL, Csbno); Paola Maria Perrino (Paderno Futura), con le deleghe  “Organizzazione e sviluppo dell’Ente, Servizi al Cittadino, Giovani, Sport, Risorse Umane, Sviluppo Organizzativo, Quality Management, Bilancio Sociale, Servizi al cittadino, Promozione e sviluppo del capitale umano, Politiche giovanili, Sport; Walter Tiano (Civica Insieme per Cambiare), con le deleghe “Politiche per l’ambiente e per il Territorio”: Pianificazione Urbanistica, Edilizia privata, Sostenibilità Ambientale e contrasto al cambiamento climatico (sviluppo del PAESC e Patto dei Sindaci per una Pianura Padana che respiri), Sviluppo delle aree verdi, parco GruBria e parco del Seveso, Viabilità, infrastrutture, trasporti, mobilità sostenibile (Piano Urbano della Mobilità Sostenibile); Lucio Romani (PD), con le deleghe  “Gestione e valorizzazione del patrimonio pubblico, reti”: Opere pubbliche, Manutenzioni (Piano delle piccole opere, Strade, Verde pubblico..), recupero e riqualificazione del patrimonio pubblico (scuole, case, strade, impianti sportivi e altri edifici pubblici..) Patti di collaborazione, Reti e Sotto-servizi; Pietro Mazzola (PD), con le deleghe “Politiche per la sicurezza e la qualità urbana”: Sicurezza, Polizia locale, Prevenzione e sicurezza stradale, Protezione civile, Controllo di Vicinato, Decoro, Igiene pubblica e gestione rifiuti, Benessere e tutela degli animali, Controllo del territorio e periferie; Marco Coloretti (Sinistra per Paderno), con le deleghe “Politiche e azioni integrate per lo sviluppo locale”: Attività produttive, Commercio, Occupazione, Welfare aziendale, Promozione benessere e sicurezza nei luoghi di lavoro, Contrasto al divario generazionale; Alice Rossetti (non proveniente dal mondo politico, attuale presidente della Croce Rossa), con le deleghe  “Politiche Sociali, Politiche educative,Integrazione Socio Sanitaria, Sviluppo di comunità e Associazionismo”: Servizi Sociali, Integrazione socio-culturale, Politiche abitative per il sociale, Sviluppo di comunità, volontariato e reti, Integrazione socio-sanitaria e Casa di Comunità, Diritto allo studio, Servizi educativi per l’infanzia e la prima infanzia, Prevenzione e Tutela, Servizi per le famiglie e la conciliazione.
«Le deleghe – sottolinea la sindaca Varisco che  seguirà in prima persona le deleghe alla Cultura, Comunicazione e Partecipazione, già di sua competenza nei cinque anni del precedente mandato nella giunta Casati – sono state scelte in relazione a quello che è il programma, quindi gli obiettivi che dobbiamo raggiungere. Ho cercato di individuare delle persone che avessero delle competenze e che hanno dimostrato, con umiltà – nei cinque anni trascorsi, durante la campagna elettorale e nel lavoro sul territorio – una capacità di ascolto, determinazione e propensione al lavoro in gruppo. Tutte capacità che porteranno a lavorare bene insieme.  Le deleghe sono state pensate in modo che possano dialogare tra di loro. Lavoreremo molto sulla trasversalità, un aspetto fondamentale anche per lo sviluppo delle politiche e delle azioni che vo- gliamo realizzare sul nostro territorio. Stiamo ragionando – conclude la neo Sindaca – anche sulla possibilità di incaricare, a breve, dei consiglieri con delega: su determinati obiettivi specifici (come il marketing territoriale e il city branding) valorizzeremo le capacità dimostrate e le competenze di alcuni consiglieri che purtroppo non è stato possibile includere nell’esecutivo, anche per proseguire dei percorsi che erano già stati avviati con la precedente Amministrazione».

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Europee, PD e FdI commentano i risultati sestesi

A urne chiuse iniziano ad arrivare i primi commenti degli esponenti dei partiti sestesi. A …

Lascia un commento