L'Assessore Luca Nisco

L’assessore Nisco anticipa gli appuntamenti di ‘R…estate a Sesto’ e gli interventi in materia di sicurezza

Dal progetto sicurezza all’impegno degli uffici del Settore Cultura, dalla Festa di San Giovanni alle iniziative culturali estive. Abbiamo intervistato l’Assessore Luca Nisco per una panoramica sugli interventi più significativi nell’ambito delle sue deleghe Cultura, Sicurezza e Polizia Locale.
Assessore, partiamo dalla delega alla Sicurezza e alla Polizia Locale. Quali sono le sfide affrontate negli ultimi mesi e quelle previste in vista dei mesi estivi?
“Anche in ragione dell’entrata in organico del nuovo comandante della Polizia locale, Dott. Luca Zenobio, abbiamo compiuto un’opera di razionalizzazione degli interventi e avviato la definizione di una mappa dei rischi che permetta di effettuare interventi più puntuali e mirati, avvalendoci delle opportunità offerte dalla moderna tecnologia. Stiamo proseguendo con le attività ordinarie, razionalizzando i punti di presidio (security point), e, nell’ambito del Progetto Sicurezza, potenziando le attività straordinarie con pattuglioni di controllo del territorio – tendenzialmente in orario serale e notturno – e pattuglioni amministrativi. Questi ultimi, nello specifico, riguardano la regolarità nelle aree di mercato e il rispetto delle norme inerenti al commercio. Alle attività del Progetto Sicurezza abbiamo affiancato, nelle ultime settimane, anche le attività di controllo sugli alloggi SAP (abitazioni di proprietà del Comune), per verificare eventuali anomalie o situazioni di irregolarità.
In uno degli ultimi interventi, presso le case popolari di via Marie Curie, ci siamo anche avvalsi delle unità cinofile. In primavera, infatti, è stato siglato un importante accordo con il Comune di Milano che ci consente di utilizzare anche sul nostro territorio una specializzata unità cinofila della Polizia Locale di Milano. Uno strumento in più da impiegare nei pattugliamenti nei giardini e nelle aree pubbliche anche per contribuire in maniera decisiva al contrasto di fenomeni riconducibili all’uso e allo spaccio di sostanze stupefacenti”.
Sono previsti interventi specifici durante lestate?
“Siamo consapevoli che durante la stagione estiva aumentano le criticità e le segnalazioni di disturbo alla quiete pubblica per schiamazzi e comportamenti incivili durante le ore notturne. La Polizia Locale continuerà pertanto a intervenire con l’attività ordinaria, ma anche con il Progetto Sicurezza e i security point, interventi come già detto mirati in aree critiche del territorio che richiedono una presenza stabile nell’arco della giornata per un determinato numero di ore.
Naturalmente proseguirà la collaborazione con Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, per un monitoraggio più coordinato del territorio”.
A fine maggio c’è stato il via libera del Consiglio Comunale per limpiego dellavanzo di bilancio di amministrazione. Ottantacinquemila euro saranno destinati alla Polizia Locale e alla Protezione Civile …
“Nello specifico, per quanto riguarda il comando di Via Volontari del Sangue, si andranno a coprire le spese per l’acquisto di dispositivi di contenimento a distanza come taser e bolawrap.
Grazie a questi fondi, inoltre, potremo dare corso al progetto ‘Città Sicura’ per l’installazione di nuovi impianti di videosorveglianza oltre che all’acquisto di sofisticate apparecchiature per il monitoraggio del territorio e per la repressione dei reati, a cominciare dalla strumentazione per contrastare i versamenti illeciti di rifiuti, un’altra nostra importante battaglia.
Siamo inoltre in costante contattato e dialogo con la Prefettura:   con il suo ausilio stiamo infatti pensando di fare anche interventi più incisivi per tutto ciò che riguarda il monitoraggio di situazioni di irregolarità abitative e similari.”
Assessore, passiamo alla delega Cultura. In questi giorni in città è in pieno svolgimento la Festa di San Giovanni*, all’organizzazione della quale ha lavorato con gli uffici del Settore Cultura e la Proloco cittadina …
“La kermesse dedicata al Santo Patrono San Giovanni Battista è un appuntamento sempre molto atteso dai cittadini. Iniziata ufficialmente lunedì 17 giugno in Largo Lamarmora con il Premio Selezione Bancarella, un momento sempre molto apprezzato dai sestesi, la festa proseguirà fino al 24 giugno con un palinsesto fitto di eventi. Anche quest’anno, con Sestoproloco è stato approntato un programma con il giusto  mix tra cultura e svago che siamo fiduciosi contribuirà all’ottima riuscita dei festeggiamenti distribuiti in diverse zone della città.
Anche quest’anno abbiamo confermato il format di Festa itinerante e questo ci consentirà di valorizzare l’intero territorio e non solo il centro storico.
In programma ci sono eventi e iniziative che incontrano il gusto di un pubblico molto ampio: concerti, laboratori di poesie, serate danzanti, giochi, eventi culturali e le immancabili bancarelle.
Sabato 22 giugno in sala consiliare si terrà la consueta cerimonia di consegna del Sesto d’Oro e in piazza Petazzi il raduno dei ‘Cinquini Rombanti’, le immortali Fiat 500 storiche e l’attesissimo spettacolo di fuochi d’artificio.
Lunedì 24 saranno due i momenti dedicati al Santo Patrono: la preghiera interreligiosa in Piazza Petazzi e, alle 21, la Santa Messa presso la Chiesa di San Giovanni Battista in via Fogagnolo”.
Subito dopo la conclusione della Festa di San Giovanni partiranno  gli appuntamenti della stagione estiva…
“E’ così. Con la rassegna estiva ‘R…estate a Sesto 2024’* dal 26 giugno al 2 agosto proporremo una serie di eventi che spazieranno dal teatro alle visite guidate nelle Ville storiche di Sesto San Giovanni; dai concerti di musica classica nei giardini storici delle Ville alle biciclettate per piccoli e grandi. Il palinsesto di eventi prevede inoltre una serie di novità che i sestesi apprezzeranno: dalla Notte della Taranta con street food alla Silent Disco, fino alla Notte Bianca.
Anche quest’anno abbiamo lavorato con grande impegno per proporre numerose occasioni per trascorrere delle piacevoli serate estive in compagnia di musica, danza e teatro. Colgo anzi l’occasione per ringraziare la Dott.ssa Francesca Del Gaudio e gli Uffici del Settore Cultura per il prezioso lavoro svolto in questi mesi. Mi lasci in proposito fornire solo qualche numero: dal 1 gennaio 2024 sono stati realizzati 24 incontri con autori nell’ambito della rassegna ‘Libri in Villa’, 3 rassegne e 9 concerti, rispettivamente nell’ambito di ‘Arte in Villa’ e ‘Musica in Villa’, e ancora 12 incontri bimensili all’interno degli appuntamenti ‘Giochi da tavolo in Villa’.
Senza tralasciare il significativo aumento degli utenti nelle nostre biblioteche e questo pur con le ristrettezze logistiche dovute al cantiere in corso in Villa Visconti d’Aragona che si concluderà nel 2026 e che grazie ai fondi PNRR renderà la Villa il centro della vita culturale della Città, ancora più bella e sicura”.

F.P. 

 

* Il programma completo della Festa di San Giovanni è disponibile a questo link: cliccare qui.
*Il programma completo di ‘R…estate a Sesto’ è disponibile a questo link: cliccare qui.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

L’Università Milano-Bicocca dedica a Sofia Castelli una delle sue aule

A un anno dalla scomparsa, l’Università di Milano-Bicocca intitola una delle sue aule a Sofia …

Lascia un commento