Sesto, approvato il rendiconto di gestione 2023

Martedì 7 maggio il Consiglio Comunale ha approvato il rendiconto di gestione 2023 del Comune di Sesto San Giovanni. “Un ottimo risultato per Sesto San Giovanni raggiunto grazie all’impegno di tutta la maggioranza – sottolinea soddisfatto il sindaco Roberto Di Stefano -: il conto del bilancio dell’esercizio 2023 chiude con un avanzo di amministrazione positivo di 8.782.839,93 euro. Sesto ha cambiato faccia, sono ripartiti gli investimenti e i cantieri, la città è sempre più attrattiva”.
“Nel 2017 –  si legge nella nota diffusa questa mattina dall’amministrazione comunale -, prima dell’insediamento dell’attuale sindaco, le casse del comune erano in condizioni disperate, con 14 milioni di buco di cassa, 21 milioni di buco di bilancio e 5 milioni di debiti fuori bilancio, oltre al conto corrente praticamente vuoto. Una voragine che è stata appianata che ormai è solo un brutto ricordo”.
Quest’anno il risultato complessivo di gestione della cassa segna un valore positivo: si passa, infatti, dai 304mila euro del 2017 sul conto corrente comunale ai 54 milioni del 2023.
Si segnala, tra gli altri risultati virtuosi, il calo dell’indebitamento pro capite che passa dai 334,7 euro nel 2017 ai 226 nel 2023. Migliorano anche i tempi medi di pagamento delle fatture commerciali; è stata anche efficientata la macchina comunale con una riduzione dei costi di quasi 7 milioni di euro, collocando il comune, sulla base dei dati finanziari, tra gli enti considerati virtuosi.
Migliora anche l’avanzo di gestione che arriva a 8,7 milioni di euro.
“Sono un vero e proprio tesoretto di fondi liberi pronti per essere destinati a tutta una serie di interventi per la città – ha spiegato il sindaco Roberto Di Stefano – dal 2017 abbiamo evitato il dissesto della città, abbiamo tutelato i cittadini rimettendo in ordine tutti i conti, senza far mai venire meno i servizi essenziali, anzi migliorandoli. Con questo avanzo di gestione garantiremo l’accordo quadro per la manutenzione delle strade, del verde pubblico, delle case popolari, ma anche interventi nel sociale, nelle scuole, per gli anziani e per i disabili oltre ad altri progetti di riqualificazione”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Paderno, il vicesindaco Di Maio si dimette e passa al centrodestra

Questa mattina Giovanni Di Maio ha formalizzato le sue dimissioni dalle cariche di assessore e …

Lascia un commento