Domiciliari per il piromane che incendiava le auto

Nelle scorse ore gli uomini del Nucleo Operativo della Polizia Locale di Sesto San Giovanni, coadiuvati dagli agenti della Polizia Locale di Cinisello Balsamo, a seguito di un’articolata indagine, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un uomo di 54 anni, cittadino cinesellese, sospettato di aver dato fuoco nella serata del 15 Gennaio scorso a due autovetture, a un negozio e al dehor di un bar nelle vie Picardi e Giusti di Sesto San Giovanni.

“Il sistema di videosorveglianza cittadina fortemente voluto dall’Amministrazione – commenta il Sindaco Roberto Di Stefano – ha consentito di riprendere parzialmente le azioni dell’uomo e individuare un suo secondo tentativo di appiccare il fuoco al dehor di una attività commerciale in via Giusti, ma in questo caso l’intervento di coraggiosi cittadini che hanno spento le fiamme ha evitato il peggio. Sulle immagini registrate dalle telecamere i nostri agenti hanno svolto indagini certosine che hanno permesso di identificare con certezza l’autore e deferirlo all’Autorità Giudiziaria”.

Grazie a una vera e propria analisi e attività Cold Case, le indagini della Polizia Locale di Sesto, dirette dalla Procura della Repubblica di Monza, permettevano di ricostruire un percorso di reiterazione delle condotte incendiarie da parte della stessa persona; gli agenti scavando nel passato dell’uomo riuscivano a ricostruire un vissuto relativo agli ultimi 7 anni, periodo nel quale risultavano incendiate numerose autovetture nei vari Comuni dell’hinterland Nord-Milano.

La ricostruzione puntuale, guidata dalla Procura di Monza, alla luce di un quadro circostanziale, veniva recepita favorevolmente dal GIP che disponeva la custodia cautelare dell’uomo in attesa dell’interrogatorio di garanzia.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Giovedì 18 aprile si inaugura l’Albero della legalità

Duplice evento sul tema della legalità con il circolo locale Legambiente Chico Mendes Sesto San …

Lascia un commento