All’ospedale di Sesto nuovo centro per lo screening mammografico

E’ partito martedì 17 ottobre con le prime 20 donne il Centro di Screening Mammografico all’Ospedale di Sesto San Giovanni. A regime il nuovo centro accoglierà oltre 60 donne a settimana andando così a potenziare l’offerta dell’ASST Nord Milano.

“Grazie all’Asst Nord Milano – ha dichiarato il sindaco Roberto Di Stefano in visita al centro insieme al Commissario straordinario ASST Nord Milano, Tommaso Russo – per l’attenzione che dimostra per il nostro territorio. L’apertura di un centro per lo screening mammografico è un passo importante, che dimostra ancora una volta vicinanza e impegno per la cura della salute delle donne del nostro territorio. I numeri sono importantissimi, fino a 60 donne a settimana potranno essere accolte nel centro ed effettuare controlli gratuitamente. Va ribadito quanto sia fondamentale la prevenzione in questo tipo di patologie”.

Lo Screening mammografico è un programma regionale di prevenzione per la diagnosi precoce del tumore della mammella, che prevede l’invito ad eseguire gratuitamente la mammografia ogni anno per pazienti dai 45 ai 49 anni e successivamente ogni due anni per pazienti dai 50 ai 74 anni.

Le donne che non hanno ancora ricevuto la lettera di invito da parte di ATS ma che rientrano nelle fasce previste possono prenotare il proprio appuntamento, senza necessità di ricetta, sul portale prenotasalute.regione.lombardia.it.

“Siamo molto soddisfatti  – ha osservato Tommaso Russo – di poter offrire non solo alle cittadini sestesi ma a tutte le donne del nostro territorio una nuova opportunità per prendersi cura della propria salute. Si tratta, infatti, di patologie in cui la prevenzione e il tempo giocano un ruolo determinante. Ringrazio – ha continuato Russo – i nostri professionisti per questo importante risultato che ci vede ancora una volta in prima linea sul nostro territorio per offrire cure e assistenza di prossimità.”

L’Ospedale di Sesto è già sede della Breast Unit, Centro specializzato nella diagnosi precoce e cura dei tumori al seno. La presenza della Breast Unit garantisce alle donne la presa in carico di tutti i bisogni, dalla diagnosi alla stadiazione, dalla scelta terapeutica, anche chirurgica, al successivo follow-up e al supporto psicologico. La gestione del percorso è affidata a una equipe multidisciplinare di specialisti con una consolidata esperienza in ambito senologico. E’ dimostrato che la cura presso una Breast Unit diminuisce la mortalità per tumore mammario del 17% rispetto ad un centro non specializzato.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Sanità, Regione avvia screening per tumore prostata e polmoni

In Lombardia nel 2024 saranno attivati specifici programmi di screening per i tumori alla prostata …

Lascia un commento