The Phantom of the Opera debutta al Teatro Arcimboldi Milano

Ramin Karimloo

Grande debutto milanese di The Phantom of the Opera al TAM Teatro Arcimboldi Milano, in scena dall’11 al 22 ottobre 2023.
Il capolavoro di Andrew Lloyd Webber, prodotto da Broadway Italia e presentato a Milano da Show Bees, sarà in lingua inglese con orchestra dal vivo e diretto da Federico Bellone (Mary Poppins Il musical, Ghost).
Ramin Karimloo, tra i più stimati interpreti di musical al mondo e nominato agli Olivier Award e ai Tony Award, sarà di nuovo il Fantasma, ruolo che ha già ricoperto a Londra, in Corea e in occasione del venticinquesimo anniversario dello spettacolo alla Royal Albert Hall di Londra. “Non potrei essere più felice di far parte di questa nuova produzione di The Phantom of The Opera. Sono entusiasta di lavorare con il regista, Federico Bellone. Entrambi siamo fan di lunga data della produzione originale e concordiamo sul fatto che sia un capolavoro. Per questo vogliamo celebrarlo e lasciare che ci ispiri a creare una nuova produzione di quella gloriosa partitura, storia e scena”.
Accanto a Ramin Karimloo nel ruolo del Fantasma, ci sarà il soprano italo americano Amelia Milo che interpreterà il ruolo della protagonista femminile Christine Daaé.

Amelia Milo

A riconoscere per primo l’eccezionale talento della giovane è stato Andrea Bocelli, il più famoso tenore italiano vivente a livello internazionale, che l’ha voluta al suo fianco in numerosi concerti. “Ho sempre sognato di interpretare Christine in “The Phantom of the Opera” da quando ero una bambina. Le magnifiche musiche di Andrew Lloyd Webber abbinate a questa storia appassionata hanno da sempre toccato la mia anima e catturato il mio cuore. Per questo canto spesso “Think of Me” durante i concerti con il grande Maestro, Andrea Bocelli. Sono entusiasta di prepararmi per la parte di Christine per questa nuova produzione e di portare questo spettacolo epico sulla scena italiana per la prima volta con un team così talentuoso”.
Lo spettacolo, da cui nel 2004 è stata tratta una versione cinematografica diretta dal regista di Hollywood Joel Schumacher, è stato visto, dal suo debutto a Londra nel 1986, da oltre 145 milioni di persone, in 183 città e 17 lingue, oltre ad aver ricevuto più di 70 importanti premi teatrali, tra cui sette premi Tony e quattro premi Olivier.
La trama, ambientata a fine Ottocento, è liberamente ispirata all’omonimo romanzo di Gaston Leroux e racconta di una bellissima soprano, Christine Daaé, che diventa l’ossessione di un misterioso uomo mascherato che vive nei labirinti sotterranei di Palazzo Garnier, l’iconica Opera di Parigi.
“Finalmente, grazie alla definitiva ripresa del settore del musical in Italia abbiamo la possibilità di portare in scena uno spettacolo che è una pietra miliare della storia del musical – sottolinea il regista Federico Bellone – e che, per la prima volta, calca un palcoscenico italiano, fregiandosi della presenza di un attore considerato un’eccellenza a livello mondiale, con la speranza di dare seguito a tutte le altre produzioni che abbiamo in programma”.
Completa il cast un gruppo di interpreti eccellenti con nomi di prestigio a livello internazionale: da Earl Carpenter a Ian Mowat, da Anna Corvino a Gian Luca Pasolini, da Alice Mistroni a  Zoe Nochi, da Matt Bond a Jeremy Rose. A breve l’annuncio dell’interprete del ruolo di Raoul, Visconte Di Chagny.
Biglietti disponibili su Tam Tickets e Ticketone 

 

 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Con l’APS Lem tante attività per favorire l’aggregazione dei giovani nello spettro autistico

Entra nel vivo ‘In&Aut – Inclusione e Autismo’, il progetto realizzato grazie a fondi di …

Lascia un commento