Markas, accordo migliorativo per gli addetti alle pulizie negli ospedali di Sesto e Bassini

Luca Fantin

L’azienda multiservizi Markas ha siglato, a Milano, un importante accordo migliorativo per i collaboratori che si occupano di pulizia e sanificazione. L’accordo, sottoscritto da Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uil Trasporti, è applicato alle persone impegnate nel settore Clean delle strutture ospedaliere di ASST Nord Milano e stabilizza, a tempo indeterminato, l’aumento delle ore di impegno professionale a 26,5 settimanali. Nello specifico, riguarda 25 collaboratori (24 donne e 1 uomo) impegnati nelle attività di pulizia e sanificazione negli ospedali Bassini di Cinisello Balsamo e di Sesto San Giovanni. “Una scelta – spiegano da Markas – , che ha positive ricadute sulla retribuzione e sul valore della 13° e 14° mensilità, determinando una complessiva crescita salariale, proporzionale al ruolo”.
Con la sottoscrizione di questo accordo l’azienda multiservizi con sede a Bolzano, rende definitivi gli adeguamenti contrattuali che già erano stati introdotti, in forma temporanea, lo scorso novembre.
“Questo accordo – spiega Luca Fantin, direttore Risorse Umane di Markas – vuole mettere al centro e valorizzare i nostri collaboratori, in stragrande maggioranza donne. Le persone che si occupano di pulizie e sanificazione negli ospedali sono strategiche perché assicurano un servizio fondamentale. Abbiamo visto quanto sono importanti nel periodo del Covid e, anche oggi, il loro lavoro è indispensabile. Per questo, oltre all’aspetto economico, hanno la possibilità di scegliere tra differenti benefit e di poter contare su un fondo di assistenza sanitaria integrativa che garantisce la prenotazione e il rimborso per alcune visite ed esami. Questo accordo che, come Markas, abbiamo voluto confermare dopo un periodo di prova, punta ad incrementare la soddisfazione dei collaboratori e la loro crescita personale, nell’ottica di garantire a ciascuno la possibilità di lavorare al meglio e di offrire il miglior servizio”.
L’azienda è oggi presente con i propri servizi in 15 tra aziende socio sanitarie ed enti sanitari della Lombardia, tra cui ASST Papa Giovanni XXIII di Bergamo, Fondazione I.R.C.C.S. Istituto Tumori Milano, ASST Crema e ASST Lodi.
“Siamo convinti – sottolinea Fantin – che i collaboratori siano la nostra risorsa più preziosa, per questo vogliamo offrire loro le migliori condizioni di lavoro. Pur in un settore molto competitivo come è quello degli appalti pubblici, vogliamo mettere al centro le persone e le loro necessità perché è grazie a loro che ogni giorno possiamo offrire servizi di alta qualità”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Due nuovi PUC per i percettori dell’assegno di inclusione

Si chiamano PUC (Progetti Utili alla Collettività) e rappresentano un importante tassello per chi si …

Lascia un commento