Carburanti e carrello spesa, Il Gigante: il governo intervenga

“Un intervento concreto da parte del Governo per evitare che anche il carrello della spesa possa subire sostanziali impennate a causa del costo dei carburanti“. A chiederlo è Giorgio Panizza, consigliere d’amministrazione del gruppo della grande distribuzione ‘Il Gigante’ (che conta complessivamente una settantina di punti vendita, una cinquantina dei quali in Lombardia) ricordando come l’80% delle merci nel nostro Paese viaggi ancora su gomma e, di conseguenza, il sensibile incremento del costo dei carburanti rischi di impattare in maniera sempre più rilevante anche sul costo sulla spesa dei cittadini. “Da parte nostra, da tempo – spiega Giorgio Panizza – è costante l’impegno per favorire iniziative come promozioni, carte sconti e attività mirate al risparmio del cliente”. “Inoltre il gruppo ‘Il Gigante’ può contare su una serie di distributori presenti in alcuni dei nostri ipermercati presso i quali cerchiamo di contenere al massimo il costo dei carburanti offrendo prezzi tra i più competitivi”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Riconoscimenti Nonni 2.0. Tra i premiati anche la sestese Vittoria Randazzo

Nonna imprenditrice, attraverso la collaborazione tra prima, seconda e terza generazione, ha assicurato continuità,  crescita …

Lascia un commento