Emergenza maltempo, Città metropolitana al lavoro per monitorare i danni

La Città metropolitana di Milano sta lavorando a pieno regime per monitorare e porre rimedio ai danni causati dal violento temporale che si è abbattuto sulla nostra area metropolitana nelle scorse ore.
Così commenta in vice sindaco Francesco Vassallo: “Da questa notte (martedì 25 luglio, ndr) centinaia di dipendenti e tutti i consiglieri delegati di Palazzo Isimbardi, che ringrazio pubblicamente, sono al lavoro per gestire e coordinare le operazioni di sgombero delle nostre strade dai rami e dagli alberi caduti, per monitorare i danni agli edifici scolastici di nostra proprietà e coordinare i volontari della protezione civile. Abbiamo disposto la chiusura del parco Idroscalo che è stato duramente colpito e stiamo censendo i danni subiti dalle nostre case cantoniere e dalle sedi istituzionali. Al momento registriamo danni a ben dodici istituti superiori di Milano e provincia e a sette strade che si aggiungono alle quattordici già danneggiate dai temporali di sabato e lunedì.
Non siamo soli in questi momenti difficili, stiamo lavorando a stretto contatto con la prefettura, con i 133 comuni che compongono la nostra area metropolitana, oltre cento presidi, i vigili del Fuoco, le forze di polizia e i gestori del trasporto pubblico locale. Risolta l’emergenza immediata, nei prossimi giorni si interverrà per effettuare le verifiche di dettaglio necessarie. I nubifragi di questi giorni hanno martoriato il nostro territorio, ma come sempre, ne sono certo, nei momenti di difficoltà le istituzioni i cittadini e le forze sociali milanese sapranno dimostrare la propria capacità di fare squadra e impegnarsi a fondo per ripartire”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Persiste il maltempo in Lombardia

Persiste il maltempo in Lombardia. Confermata l’allerta gialla idro-meteo anche per la seconda metà della …

Lascia un commento