Paderno, piano di interventi di sicurezza stradale da 800mila euro

Il sindaco di Paderno Ezio Casati

E’ stato pubblicato mercoledì 28 giugno il bando di gara per la realizzazione di interventi su tutto il territorio cittadino per migliorare la sicurezza degli attraversamenti pedonali soprattutto in prossimità di incroci in zone sensibili (scuole, centri aggregativi, servizi pubblici) e per riqualificare la segnaletica orizzontale e verticale garantendone una maggiore visibilità.
Un piano puntuale di manutenzione e innovazione per il quale la Giunta ha stanziato un finanziamento di 800mila euro. L’iter procedurale, avviato per l’individuazione dell’impresa che eseguirà i lavori, consentirà di poter realizzare tutti gli interventi previsti tra l’autunno di quest’anno e la primavera prossima, considerando che tra le opere ci sono anche alcune asfaltature e segnaletica orizzontale che è preferibile eseguire nei periodi meno freddi e senza il rischio di continue piogge.
Per proteggere gli attraversamenti pedonali lungo strade dove storicamente sono state registrate le maggiori criticità e dove si riscontra un transito veicolare ad elevate velocità, saranno realizzate delle piattaforme rialzate con lunghezze compatibili con il passaggio di autobus e mezzi di soccorso e una lieve pendenza, sufficiente a far rallentare gli automobilisti e mettere in sicurezza il pedone. Interventi di questa tipologia saranno realizzati:  all’incrocio tra via Roma e via Camposanto davanti alla chiesa parrocchiale; nel tratto di via Gramsci che porta verso Cusano Milanino (all’altezza dell’incrocio con via Tito Speri); in via Cardinal Riboldi, di fronte al centro anziani e all’area verde attrezzata; nel tratto centrale di via Varese, con l’intento di interrompere il lungo rettilineo in pieno centro abitato e quindi inducendo a rallentare la marcia delle auto; in via Bolivia, in prossimità dell’ingresso della scuola dell’Infanzia; in via Mosè Bianchi, davanti all’area verde in modo da assicurare un collegamento sicuro tra i marciapiedi; in via Magenta all’altezza dell’incrocio con via Pacinotti.
All’incrocio tra le vie Buozzi e Madonna sarà invece allargato il marciapiede ricalcando la sagoma adesso zebrata per rallentare la svolta a destra e permettere all’automobilista di visualizzare meglio gli eventuali pedoni che stanno attraversando e salvaguardare questi ultimi.
In altri attraversamenti critici invece è stato deciso di installare un innovativo sistema di segnaletica verticale che si illumina nelle ore notturne grazie a dei sensori che rilevano la presenza dei pedoni. Per cui, l’automobilista in avvicinamento all’attraversamento pedonale sarà avvisato dall’accensione di lampade a luce intermittente e quindi indotto a rallentare. Questa tipologia di segnaletica sarà installata: sul viale della Repubblica, nella parte iniziale in prossimità della rotonda che gestisce i flussi verso via Serra, via Santi e via Copernico; su via Leonardo Da Vinci, in prossimità dell’ingresso pedonale verso l’Istituto Gadda e la fermata dei bus; all’incrocio tra le vie Madonna e Buozzi; all’incrocio tra le vie Roma e Camposanto; in via Reali all’incrocio con via Monte Santo.
Sono inoltre previste lavorazioni lungo alcuni tratti di marciapiedi, rifacimento di segnaletica e asfaltature puntuali per risolvere ammaloramenti e buche. In via Coti Zelati e piazza Addolorata saranno sostituiti e implementati i dissuasori di sosta (paletti) per ridefinire spazi e percorsi protetti per i pedoni.           

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Fotovoltaico Lombardia, approvata mozione limitazione in aree tutelate

Via libera alla mozione del consigliere regionale della Lega Riccardo Pase relativa alle limitazioni per …

Lascia un commento