Rocchi espulso dalla Lega, l’ex Sindaco chiarisce la sua posizione

Angelo Rocchi

In seguito all’annuncio della sua espulsione dalla Lega,  attivata dal Direttivo provinciale della Lega Martesana, Angelo Rocchi precisa la sua posizione.
“Desidero chiarire la mia posizione e quella dei miei sostenitori – precisa l’ex sindaco di Cologno Monzese, alle ultime amministrative candidato sindaco con la civica Avanti con Rocchi e Noi Moderati e al ballottaggio del 28 e 29 maggio apparentato con il candidato di centrodestra Giuseppe Di Bari  -: i nostri rapporti con il Carroccio si sono interrotti civilmente. Nel 2023 abbiamo scelto di non rinnovare la tessera, pertanto non siamo più militanti”.
Infine un passaggio sul risultato della sua lista Avanti con Rocchi, diventata la prima forza politica in città con il 18,06%, superando anche la percentuale del 2020 di Noi con Rocchi (17,49%).
“Ringrazio i tanti cittadini che hanno premiato la mia lista, la più votata in città – conclude l’ex sindaco, decaduto a luglio 2022 per contrasti interni alla sua maggioranza di centrodestra  -. Evidentemente a Cologno si sente l’esigenza di una civica moderata legata a una persona che, a detta dei colognesi, ha lavorato bene. Ora porteremo avanti il nostro progetto in modo strutturato attraverso l’attività in Consiglio Comunale”.

 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Bridges of Trust, a Sesto delegazione di sindaci e assessori delle città ucraine

The Bridges of Trust (vai all’articolo) prosegue il suo cammino, in accordo con il CEMR …

Lascia un commento