Bambin Gesù, mamme sestesi befane per un giorno

Lo scorso 5 gennaio, alcune mamme sestesi si sono trasformate in simpatiche Befane e hanno donato la ‘calza della Befana’ ai piccoli pazienti dell’OncoEmatologia Pediatrica dell’Ospedale Bambin Gesù di Roma ed ai bambini ospiti nella ‘casa di Davide’ dell’associazione Davide Ciavattini.
Condividiamo con i lettori il racconto di questo magico viaggio attraverso lo scritto delle ‘mamme befane’ inviato in redazione da Stefania Di Pietro.
“La situazione epidemiologica è ancora piuttosto complicata ma quest’anno, dopo due anni di assenza, siamo riuscite ad avere l’autorizzazione per tornare in ospedale e donare personalmente la nostra simpatica calza. Al nostro arrivo siamo state accolte dalla gentilissima Claudia e da simpatiche volontarie che ci hanno accompagnate nelle varie stanze e si son fatte carico di fare avere la calza anche ai bambini ricoverati nei settori più critici ai quali non abbiamo potuto accedere” dice Lucia (Lucia Scalera, la mamma promotrice dell’iniziativa benefica, ndr).

“Forte – prosegue Lucia – è stata l’emozione nell’incontrare ed incrociare lo sguardo dei bambini e dei loro genitori che, nonostante la dolorosa esperienza della malattia, hanno saputo regalarci un loro sorriso. Sono passati 12 anni da quel lontano 2012, eppure il desiderio di portare avanti questo piccolo gesto cresce di anno in anno. Siamo grate per l’opportunità che ci viene data, che ci consente di esprimere ai bambini e alle loro famiglie ciò che portiamo nel cuore e che ci esorta non solo a portare avanti il progetto ma ad ampliarlo. Contiamo infatti per la prossima Pasqua di riuscire a donare anche un uovo di cioccolato ad ogni bambino così come abbiamo fatto lo scorso anno. Il sostegno e la generosità di tante persone amiche ci ha consentito inoltre di fare una donazione di 1.500 euro all’Associazione Davide Ciavattini Onlus che ospita gratuitamente le famiglie costrette a lasciare la propria casa per garantire il miglior percorso di cura al proprio figlio”.
Rivolgiamo un sentito ringraziamento a tutto lo staff del Caffè degli Artisti di via Cesare da Sesto 111, dove lo scorso 27 novembre è stata organizzata una simpatica cena benefica, esclusivamente al femminile, che ha consentito a poco meno di 80 donne di ritrovarsi per una piacevole serata in compagnia, allietata da una divertente estrazione a premi offerti da alcuni commercianti di Sesto San Giovanni che credono in questa iniziativa e ci sostengono con generosità.
Grazie quindi agli “Hair Stylists” di Sesto San Giovanni JC Hair & Body, Emporio Parrucchieri, Cleopatra, Area91, Rebecca Style, Alexim Parrucchieri, Blu Parrucchieri, Matis Parrucchieri, Hair Style Rondò, Maria Pia Grimaldi, Corallo l’arte del capello, Qui Barbara, Furcas, Giscal Parrucchieri che hanno voluto omaggiare le partecipanti alla cena con uno speciale trattamento per capelli.
Grazie a ETC ceramiche di Elisa Torrini e ad Angy gioielli per le loro splendide creazioni offerte in premio, a Bax abbigliamento donna e a Villa Campari per la generosità che da sempre ci hanno dimostrato.
Grazie anche a Antonino Muratori direttore del supermercato Conad del centro commerciale Vulcano per tutti i prodotti che ci ha donato, grazie a Italo Treno che da sempre riserva prezzi vantaggiosi per il viaggio a Roma; grazie all’azienda Dgf Trans di Ossona che anche quest’anno si è fatta carico del trasporto; grazie alla Tipolitografia Printed in Italy di via Curiel 88 per la stampa dei biglietti; grazie a tutti coloro che hanno acquistato i libri che ci sono stati donati; grazie ai colleghi del Distretto Veterinario Milano Città di ATS Milano, ai colleghi del Servizio Vaccinazioni Desio della ASST Monza, ai colleghi dell’Area Patrimonio Immobiliare del Comune di Milano. Un super grazie ad Anna e Franca che con le loro abili mani hanno realizzato i preziosi manufatti natalizi, a Martina per il meraviglioso biglietto realizzato, a Serena ed Armando per i giochi che ci hanno donato e all’attivissima ed inesauribile Cristina.
Grazie alle Befane 2023 Cristina C. Barbara R. Barbara M.
Grazie al piccolo Giorgio che sapientemente ci guida da lassù.

Lucia e le mamme befane

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Paderno più verde e sicura con il Progetto Città metropolitana Spugna

Un ambizioso piano per contrastare gli allagamenti causati da nubifragi e bombe d’acqua, che sempre …

Lascia un commento