Basket, la Virtus Bologna espugna il PalaNat

Due punti presi con prepotenza dalla Virtus Segafredo Bologna che, sul parquet del Pala Nat, vince 53 a 71 mostrando tratti del potenziale a disposizione. Per il Geas una prova in chiaro-scuro, dove ancora una volta è mancata la continuità lungo l’arco dei 40 minuti di gioco.
Pronti via ed è l’Allianz a tenere le redini del match, con il recupero di Panzera che vale il canestro in appoggio dell’8 a 3 alla stessa numero 14. Rupert risponde mettendosi in ritmo da oltre l’arco e iniziano i guai per il Geas. Panzera segna ancora da tre punti, ma i canestri di Rupert e Laska portano le Vu Nere avanti 15 a 25 dopo un quarto. Nel secondo periodo la musica non cambia, Zandalasini segna tre triple in fila e soltanto la bomba di Arturi scuote un po’ un Geas Basket spento, 24 a 50 all’intervallo lungo. Nella ripresa cala d’intensità la Virtus, prova a recuperare il filo della partita il Geas, che effettivamente si mostra più gagliardo e reattivo. La continuità, tuttavia, manca, soprattutto in fase offensiva. Bologna gestisce con sapienza i possessi, da spazio alle rotazioni e chiude sul 53 a 71 finale. “Era una partita proibitiva e lo sapevamo – apre in conferenza stampa coach Zanotti -, tuttavia avremmo potuto avere maggior attenzione e intensità difensiva nel primo tempo. Contro squadre così forti facciamo troppa fatica a mettere in campo voglia e combattività: chiudere il secondo quarto con due falli e subire cinquanta punti nel primo tempo, non può andar bene!”

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Paderno, torneo di Padel in occasione del Memorial Day della Polizia di Stato

Un coinvolgente torneo di Padel in occasione del Memorial Day della Polizia di Stato. Ad …

Lascia un commento