Villa Ghirlanda Silva, approvato il progetto per il restauro dell’obelisco

Presto l’obelisco situato nel parco di Villa Ghirlanda Silva sarà restaurato, riacquistando un aspetto il più vicino possibile a quello originario. La Giunta Comunale di Cinisello Balsamo ha infatti approvato il progetto definitivo-esecutivo, dal costo di circa 95.000 euro, che darà il via ai lavori.
Il progetto di restauro ha già avuto il benestare della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città metropolitana di Milano, a seguito dei rilievi effettuati avvalendosi di un team di esperti e di strumentazione di alta precisione, che ha visto anche l’utilizzo di un drone dotato di fotocamera. 

L’obelisco cittadino è uno degli elementi principali e caratterizzanti del giardino progettato da Ercole Silva, posto sul lato che costeggia via sant’Ambrogio. L’obiettivo dell’intervento di restauro di tipo conservativo sarà quello di restituire l’identità e la riconoscibilità architettonica del monumento esposto alle intemperie e all’usura del tempo. La sua storia inizia infatti alla fine del ‘700 quando il conte Ercole Silva ha iniziato a introdurre elementi di arredo nel giardino della villa, dando vita a una delle prime sistemazioni “all’inglese” in Italia.
Coerentemente, quindi, il progetto approvato punta a ripristinare le caratteristiche tipiche di un monumento originale con interventi diretti sul manufatto, sul verde circostante e sui cippi con catene che fino ad oggi hanno isolato e tolto centralità all’obelisco nel contesto generale del parco.
Alle azioni dirette sul manufatto per migliorarne la conservazione, si affiancheranno quelli di ripulitura dell’apparato decorativo che tornerà così più visibile e successivamente trattato con prodotti protettivi antigraffio e idrorepellenti. Poi ancora il ripristino del basamento danneggiato e interventi ricostruttivi sull’intonaco di rivestimento, oltre all’eliminazione della cornice con cippi e catene a delimitazione dell’area dell’obelisco all’interno del giardino.
Da ultimo si interverrà sull’armonizzazione del verde del parco per ripristinare l’originario rapporto visivo tra il monumento e il giardino circostante.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Sesto, sgomberata la ‘Casa rossa rossa’ di via Sacco e Vanzetti

E’ stata sgomberata ieri mattina all’alba la “Casa rossa rossa”, l’ex magazzino di via Sacco …

Lascia un commento