Ex Casa dei Bambini Montessori, al via i lavori con i fondi del PNRR

Ai nastri di partenza i lavori propedeutici alla riqualificazione e conversione dell’ex asilo montessoriano di via Lambro. Grazie ai fondi del PNRR (oltre 3 milioni di euro), verranno avviati i lavori per la riqualificazione e l’efficientamento energetico dell’immobile.
La rigenerazione dell’edificio avrà inizio dalle aree adiacenti, comprendenti i giardini. Terminata la riqualificazione delle aree verdi, inizieranno i lavori dello stabile, che renderanno la struttura un importante centro di aggregazione sociale per il quartiere Villaggio Falck. Si procederà quindi ad una riqualificazione sismica e statica, oltre all’abbattimento delle barriere architettoniche.
Lo stabile non sarà più un edificio scolastico ma verrà convertito, diventando un centro polifunzionale, capace di essere luogo centrale per la socialità del quartiere, con servizi per la prima infanzia, spazi dedicati all’accoglienza e aree ludiche per attività laboratoriali e creative.
“Siamo molto soddisfatti di essere stati capaci di intercettare una cifra così rilevante dai fondi del PNRR che potremo utilizzare per la rigenerazione che stiamo mettendo in atto a Sesto San Giovanni”. Così il sindaco Roberto Di Stefano. “La realizzazione di questo centro polifunzionale, in un’area della profonda periferia di Sesto, ha una grossa importanza, perché è emblematica della riqualificazione e trasformazione che stiamo mettendo in atto sul territorio”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

PNRR, tre milioni per il nuovo nido Savona

Il progetto per la riqualificazione del nido Savona è stato ritenuto idoneo ad accedere all’assegnazione …

Lascia un commento