Cinisello, nuova illuminazione a led per tutta la città

Il sindaco Ghilardi

Nuova illuminazione a led a Cinisello Balsamo per potenziare e rinnovare tutti i corpi di illuminazione pubblica cittadina, sostituendo quelli attuali ormai obsoleti e scadenti, per dare più luce alla città e renderla più moderna, sicura ed efficiente.
È questo l’obiettivo dell’Amministrazione comunale che a breve verrà raggiunto mediante l’adesione alla convenzione Consip, la Stazione appaltante della pubblica amministrazione.
In questi giorni è stato approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica che prevede la sostituzione di ben 5.777 corpi illuminanti con lampade a led.  L’intervento, che interesserà la quasi totalità dei punti luce in città, servirà a garantire l’adeguamento normativo degli impianti, ma soprattutto per raggiungere un buon livello di efficienza energetica, con un deciso risparmio in termini economici.
La convenzione al via da febbraio 2023 avrà una durata di 9 anni e prevede un canone complessivo stimato per il servizio luce di 11,5 milioni di euro, a cui si aggiungono investimenti per circa 6 milioni di euro destinati ad opere di manutenzione straordinaria e di riqualificazione energetica.
Oltre alla sostituzione dei corpi illuminanti, la convenzione prevede anche il rinnovo di 665 pali, il ricablaggio di alcuni apparecchi già a led, l’installazione di 268 orologi astronomici nei quadri elettrici e di altrettanti telecontrolli, strumenti che permetteranno di intervenire da remoto sui flussi luminosi quando necessario, facendo risparmiare tempo e risorse. Inoltre verrà attivato un call center h24 per la segnalazione dei guasti.
“Siamo di fronte ad un progetto corposo – sottolinea il sindaco Giacomo Ghilardi -, di grande valore e particolarmente importante per la nostra città: andremo, infatti, a sostituire e rinnovare tutti gli impianti, circa 6 mila punti luce. Impianti che risalgono agli anni ’60. Un cambiamento decisivo per Cinisello Balsamo. Grazie a questo intervento, infatti, daremo a Cinisello un nuovo volto, più moderno e soprattutto daremo più luce alle nostre strade e piazze, aumentandone di conseguenza anche la sicurezza”.
“In questi anni – aggiunge il Vice sindaco Giuseppe Berlino – abbiamo investito significative risorse per l’illuminazione pubblica nella direzione di un risparmio energetico, intervenendo su diverse vie e piazze, in alcuni punti strategici e sulle rotatorie di nuova costruzione, recuperando anche risorse ministeriali per una spesa che ammonta a circa 600mila euro. Grazie a questo appalto, finalmente tutta la città sarà interessata da un rinnovo con lampade a led, più efficienti e più economiche. Caratteristiche importanti per una città smart, attenta all’ambiente e anche ai conti pubblici”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Consiglio metropolitano, confronto su Area B

Mercoledì 2 novembre, alle 16.30, in videoconferenza, si riunisce il Consiglio della Città metropolitana di …

Lascia un commento