Banco alimentare, uva della solidarietà nei supermercati Il Gigante

Domani, sabato 24 settembre, il Banco Alimentare e i supermercati Il Gigante concludono la settimana ‘Alimentiamo la Speranza’ attraverso la quale, acquistando una cassetta da 2 kg di uva bianca, i clienti contribuiscono a donare un pasto alle famiglie più bisognose.
Nell’ambito dell’iniziativa presso i supermercati Il Gigante (una settantina di punti vendita, 49 dei quali in Lombardia) saranno presenti i volontari del Banco Alimentare che con la loro presenza motiveranno come l’acquisto della cassetta di uva possa permettere al Banco Alimentare di recuperare le eccedenze di cibo per distribuirle gratuitamente alle strutture caritative che offrono aiuto.
La partnership fra il gruppo della Grande Distribuzione e il Banco Alimentare dura da oltre 10 anni: Il Gigante, infatti, dona ogni giorno le eccedenze alimentari che vengono controllate e selezionate nel rispetto delle norme di conservazione e stoccaggio e redistribuite dalla Rete Banco Alimentare presso le strutture caritative convenzionate.
Per meglio comprendere le dimensioni della collaborazione, Il Gigante nel 2021 ha donato al Banco Alimentare oltre 500 tonnellate di alimenti pari a un milione di pasti. “Ci sentiamo investiti di una forte responsabilità sociale all’interno delle province in cui operiamo – afferma Giancarlo Panizza, Presidente della catena di supermercati Il Gigante – e per questo, attraverso la collaborazione con il Banco Alimentare, ci impegniamo a sostenere chi ha davvero bisogno, consapevoli che il contributo di una realtà aziendale come Il Gigante possa essere di fondamentale importanza per le famiglie anche in temporanea difficoltà”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

I candidati Di Stefano e Foggetta sottoscrivono manifesto dei Papà Separati

Quale che sia l’esito del ballottaggio, il prossimo sindaco promette stretta collaborazione con l’associazione Papà …

Lascia un commento