Il vernissage di domenica 18 settembre alla presenza del vicesindaco Alessandra Aiosa

L’arte fotografica di Kyoko Ishii in mostra alla Fondazione La Pelucca

Un grande successo domenica 18 settembre per il vernissage ‘Colore che illumina il Tempo’, la prima mostra d’arte ufficiale di Kyoko Ishii, artista e fotografa giapponese, ospite della Fondazione La Pelucca Onlus di Sesto San Giovanni.
L’evento, curato interamente dalla Fondazione La Pelucca, è stato ospitato presso il Salone della Residenza La Pelucca di via Campanella 2 e ha offerto per la prima volta in Italia le opere dell’artistica nipponica al pubblico. Uno sguardo diretto al colore dell’anima che attraversa il tempo, nell’intersecarsi di un’arte tanto antica quanto attuale, che non teme di interrogarsi e interrogare chi osserva sui più profondi enigmi esistenziali.
“Siamo orgogliosi di accogliere e ospitare la prima personale ufficiale di Kyoko Ishii –  commenta Marco Ballarini, Direttore Generale della Fondazione La Pelucca -. Quest’evento unico rappresenta un’occasione, non solo perché ci permette di donare alla collettività un vernissage di opere inedite e di notevole valore artistico, ma soprattutto perché concede alla Fondazione di presentarsi con eleganza e discrezione nell’inedita veste di sala espositiva. Queste iniziative rientrano nel percorso di partecipazione e inclusione attiva della Fondazione alla vita cittadina. Siamo ben lontani dall’essere una torre d’avorio – aggiunge Ballarini – , e proseguiamo nel nostro intento di restituire la gioia della serenità ai nostri ospiti e di fare rete con le altre istituzioni, anche quelle in apparenza più lontane, per ricreare nuovi e forti legami dopo le dure restrizioni degli ultimi anni. Tutto ciò non sarebbe possibile senza un incredibile lavoro di squadra, di cui sono orgoglioso e per cui voglio ringraziare tutto il personale de La Pelucca”. 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Imprese spettacolo, i timori per il calo presenze e i rincari energia

Creare iniziative congiunte per ridare slancio alla domanda di eventi di spettacolo: AGIS lombarda (AGIS …

Lascia un commento