Caro bollette, stangata da oltre 1 milione di euro per il Comune

“La stangata del caro bollette su luce e gas colpisce indiscriminatamente tutti.  Non vogliamo restare in silenzio e, in segno di solidarietà e vicinanza a tutti i Cittadini, Esercenti, Commercianti, Imprenditori, Lavoratori e Famiglie, esponiamo pubblicamente anche noi i forti rincari che abbiamo subito in bolletta. Ma non è finita, perché la prossima sarà anche peggio!”. Così in una nota il sindaco di Sesto San Giovanni Roberto Di Stefano. “Fortunatamente, a Sesto negli anni siamo stati attenti e lungimiranti, gestendo il bilancio con cura e senza sprechi, investendo sul risparmio energetico per risparmiare così più soldi pubblici possibile (come l’illuminazione led, i pannelli solari e l’ammodernamento degli impianti calore). Questo ci ha permesso di subire “meno” l’aumento dei prezzi dell’energia. Ma ora spenderemo comunque 1.401.912 euro in più in bollette, il che significa meno budget per la gestione in spesa corrente e in investimenti. Senza un pronto intervento del governo – aggiunge il primo cittadino sestese -, il rischio è che molti Comuni in Italia siano costretti a dichiarare il dissesto finanziario. Ciò è inaccettabile, non solo per noi, ma per tutti coloro che subiscono questi aumenti, assolutamente ingiusti e frutto delle speculazioni economiche. Siamo già al lavoro per trovare le coperture economiche senza dover tagliare i servizi, per aiutare le nostre famiglie. Noi la nostra parte la facciamo ma ci aspettiamo che Governo e Europa facciano altrettanto”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Cinisello, nuova illuminazione a led per tutta la città

Nuova illuminazione a led a Cinisello Balsamo per potenziare e rinnovare tutti i corpi di …

Lascia un commento