Covid19, UE della salute: nuovo contratto di aggiudicazione congiunta per le terapie

Lunedì 19 luglio  l’Autorità per la preparazione e la risposta alle emergenze sanitarie (HERA) della Commissione ha firmato un nuovo contratto quadro di appalto congiunto per la fornitura di Veklury® (remdesivir), un trattamento antivirale per i pazienti affetti da Covid19, con la società farmaceutica Gilead. Si tratta del secondo contratto quadro per questo trattamento terapeutico, mentre il primo era stato concluso nell’aprile 2022.
Sono 22 gli Stati membri dell’UE che partecipano agli appalti congiunti dell’UE, nell’ambito dei quali possono acquistare fino a 2 250 000 fiale. Stella Kyriakides, Commissaria per la Salute e la sicurezza alimentare, ha dichiarato: “Dall’inizio della pandemia la Commissione lavora instancabilmente per facilitare l’accesso alle attrezzature e alle cure mediche per i pazienti europei. Si tratta di un impegno che abbiamo assunto nell’ambito della strategia dell’UE sulle terapie. Continueremo a rispettarlo grazie a questo secondo contratto, garantendo che i trattamenti antivirali siano disponibili per i pazienti che ne hanno bisogno. Visto che la Covid-19 non è ancora sparita, continueremo a fare sì che, oltre ai vaccini, siano disponibili anche le terapie necessarie per curare le persone che ne necessitano. Proteggere la salute pubblica dei nostri cittadini sarà sempre la priorità dell’Unione europea della salute.”
Nell’UE, il remdesivir può essere utilizzato per il trattamento del virus nei pazienti adulti e adolescenti affetti da polmonite che necessitano di ossigeno supplementare, nonché per gli adulti che non hanno bisogno di ossigeno supplementare e sono esposti a un maggiore rischio di progredire verso una forma grave di Covid19. L’accordo di aggiudicazione congiunta dell’UE offre ai 36 paesi partecipanti la possibilità di acquistare congiuntamente contromisure mediche in alternativa o come integrazione all’aggiudicazione a livello nazionale. In precedenza erano stati conclusi contratti quadro per le terapie contro la Covid-19 con Hoffmann-La Roche e GlaxoSmithKline Ltd per l’acquisto di anticorpi monoclonali. L’HERA continua a collaborare strettamente con i paesi partecipanti per individuare e attuare le priorità per gli appalti congiunti.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Asst Nord Milano, Di Stefano Presidente della Conferenza dei Sindaci

E’ Roberto Di Stefano, Sindaco di Sesto San Giovanni, il Presidente della Conferenza dei Sindaci dell’ASST …

Lascia un commento