Differenziata, in aiuto dei cittadini arriva l’assistente virtuale

Un nuovo strumento a disposizione dei cittadini di Sesto San Giovanni per una raccolta differenziata più semplice ed efficace. Nasce dalla collaborazione tra Impresa Sangalli e Junker App, un vero e proprio assistente virtuale che aiuterà i cittadini nell’effettuare una corretta differenziata promuovendo, al contempo, buone pratiche di economia circolare.
Il tutor virtuale è pensato per riconoscere i prodotti dal codice a barre o da una foto, indicando di quali materiali è composto e come va conferito. Inoltre, ricorderà ai cittadini i calendari del porta a porta e li guiderà, infine, anche al punto di raccolta più vicino.
Tra i servizi offerti per aiutare le famiglie a gestire in modo più responsabili i rifiuti c’è anche la Bacheca del Riuso, una vera e propria vetrina virtuale dove ogni cittadino può fotografare un oggetto di cui intende disfarsi e, invece di buttarlo, può metterlo a disposizione di altri. Un’azione semplice e veloce ma dai grandi risvolti ambientali che, incentivando la pratica del riuso, contribuisce a ridurre la produzione di rifiuti, RAEE e ingombranti.
“La raccolta differenziata a volte genera ancora tanti dubbi: ecco perché è importante fornire strumenti chiari ed efficaci ai cittadini per aiutarli quando la raccolta differenziata può apparire più complicata del solito” – sottolinea Alfredo Robledo, Presidente di Impresa Sangalli. “Impresa Sangalli fa proprio il concetto di economia circolare e Junker App diventa un alleato prezioso per sensibilizzare i cittadini alle buone pratiche di circolarità. In questo, riusciamo a fornire un supporto costante ai nostri fruitori, promuovendo nella vita di ogni giorno uno stile di vita più ecologico e responsabile.”
“Nei cinque anni del nostro primo mandato – spiega Roberto Di Stefano, sindaco di Sesto San Giovanni – grazie a un grande lavoro di sensibilizzazione siamo riusciti a portare la raccolta differenziata dal 47 al 70%. Ma non vogliamo fermarci, anzi: per questo Junker App diventa uno strumento tecnologico molto importante da fornire ai cittadini per offrire loro un valido aiuto per la quotidianità e incrementare in questo modo la differenziata. La nostra amministrazione è da sempre sensibile alle politiche di economia circolare, riuso e riciclo delle materie, come dimostra il progetto, unico in Europea, della biopiattaforma green che sostituirà il vecchio inceneritore di via Manin. Ringrazio Impresa Sangalli per la collaborazione e la costante attenzione a questi temi così importanti non solo per il nostro presente ma soprattutto per il nostro futuro”.
Scaricando l’app sul proprio smartphone, ogni cittadino di Sesto potrà inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto al prodotto, per sapere di quali materiali è composto e come differenzialo. Inoltre, sempre attraverso l’app Junker, l’amministrazione comunale potrà inviare messaggi diretti ai propri concittadini per comunicare in tempo reale avvisi relativi ai servizi pubblici.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Caro bollette, stangata da oltre 1 milione di euro per il Comune

“La stangata del caro bollette su luce e gas colpisce indiscriminatamente tutti.  Non vogliamo restare …

Lascia un commento