Sesto, parcheggi Marelli e Piazza Resistenza si pagano anche col telepass

Il servizio di pagamento del parcheggio in struttura di Telepass è approdato a Sesto San Giovanni (MI) presso il Parcheggio di Interscambio Marelli (340 posti auto), vicino alla omonima stazione della metropolitana M1, e il Parcheggio Piazza Resistenza (90 posti auto), nel centro cittadino. Entrambe le strutture sono gestite da APCOA Parking Italia spa che si occupa in città del piano della sosta per conto del Comune di Sesto San Giovanni.
Grazie alla collaborazione tra le due società è ora possibile, tramite il dispositivo Telepass, entrare e uscire dai due parcheggi senza fare la fila alla cassa e senza biglietto. Sarà quindi possibile accedere ai parcheggi convenzionati tramite il dispositivo Telepass così come avviene in autostrada: sarà necessario solamente individuare le corsie, identificate da apposita segnaletica Telepass, in entrata e in uscita dalle strutture, e attendere che, dopo il beep, la sbarra si alzi per ripartire senza fermarsi a pagare alla cassa.
Chiunque sia in possesso di un dispositivo Telepass potrà avere accesso ai parcheggi convenzionati e l’importo della sosta sarà addebitato sul conto Telepass senza costi aggiuntivi secondo le modalità previste dal proprio contratto. È possibile, inoltre, scaricando l’app Telepass, fare la propria nota spese accedendo all’archivio delle soste presente in app.
“La struttura – spiega Aldo Agostinelli, Chief Consumer and Marketing Officer di Telepass –  si aggiunge agli oltre 280 parcheggi negli aeroporti, stazioni, ospedali, centri urbani e fiere su tutto il territorio italiano dove il servizio è già attivo. Nello scenario attuale, la sfida di Telepass è offrire una rete di servizi che diano alle persone la possibilità di muoversi in libertà, in modo integrato, sicuro e sostenibile”.

 

 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Metrotranvia Milano-Desio-Seregno, il CIPESS finanzierà gli extra costi

Nei prossimi giorni il CIPESS (Comitato interministeriale per la programmazione economica e lo sviluppo sostenibile) …

Lascia un commento