Cinisello, controlli nelle periferie per l’Unità di Polizia stradale

L’assessore Aiello

L’Unità di Polizia stradale, squadra di agenti della Polizia locale costituitasi da circa un anno a Cinisello Balsamo con il compito di effettuare controlli periodici su tutto il territorio cittadino, fa il bilancio di una giornata di lavoro ordinaria cominciata alle 7 del mattino e terminata alle ore 20.

Nella giornata di ieri sono state effettuate 6 postazioni di controllo, con una particolare attenzione alle aree di confine e periferiche, con l’impiego di due motocicli, un’auto e dell’Ufficio mobile.
Nel complesso sono stati controllati 42 veicoli, di cui un autoarticolato, e accertate diverse violazioni stradali che hanno comportato sanzioni per superamento del limite di velocità, sospensioni della patente di guida per elevata velocità anche da parte dei mezzi pesanti, per uso scorretto del cronotachigrafo e altre violazioni inerenti la normativa nazionale ed europea sul lavoro degli autotrasportatori. Un veicolo è stato sottoposto al fermo per mancanza di requisiti del conducente, il quale guidava con un bendaggio all’occhio. A ciò si aggiunge la segnalazione alla Questura di un soggetto trovato in possesso di stupefacenti non per uso terapeutico.
“Pur trattandosi di ordinaria attività – commenta l’assessore alla Polizia Locale Bernardo Aiello – ringrazio ancora una volta le donne egli uomini del Comando di Polizia Locale per il loro impegno e professionalità, il cui tratto saliente è il forte senso di appartenenza”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Sesto, via libera al nuovo commissariato Polizia sulle ex Falck

La conferenza dei servizi del Ministero dell’Interno ha dato il via libera alla realizzazione del …

Lascia un commento