Mascherine, cosa cambia con le nuove regole

Nuove disposizioni dal governo:  le mascherine al chiuso restano almeno fino al 15 giugno, a bordo dei mezzi di trasporto pubblici, nei cinema e nei teatri, e per   gli eventi sportivi al chiuso. L’emendamento del governo al decreto Riaperture è stato approvato dalla commissione Affari sociali della Camera ed è stato inserito   in una ordinanza del ministro alla Salute Roberto Speranza.
Trasporto
Fino al 15 giugno bisogna obbligo di mascherina sui mezzi di trasporto  a lunga percorrenza (treni, aerei e navi) e locali (metro, bus, tram).
Tempo libero e sport
Per gli spettacoli che si svolgono al chiuso resta l’obbligo di mascherina. Nello specifico in teatri, sale da concerto, cinema,  locali di musica dal vivo. E così per gli  eventi sportivi al chiuso.
Scuola
Mascherine  obbligatorie fino al termine delle lezioni.
Rsa
Mascherina per  lavoratori, utenti e visitatori delle strutture sanitarie, socio-sanitarie e socio-assistenziali.
Lavoro
Ad oggi non ci sono regole specifiche, ma raccomandazioni. Non ci sarà obbligo a meno che non sia stabilito da un accordo aziendale sia per luoghi di lavoro pubblici sia privati.
Viaggi
Niente più Passenger Locator Form, il modulo di tracciamento usato dalle autorità sanitarie che tutti i viaggiatori in arrivo nel nostro Paese erano tenuti a compilare.
Green Pass
Da domenica 1 maggio addio al certificato verde.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Caro bollette, stangata da oltre 1 milione di euro per il Comune

“La stangata del caro bollette su luce e gas colpisce indiscriminatamente tutti.  Non vogliamo restare …

Lascia un commento