La conferenza stampa di presentazione della nuova stagione del Carroponte

Presentata la stagione del Carroponte, si parte il 4 maggio

Gli One Republic tra i più attesi sul palco del Carroponte

C’è tanta voglia di ricominciare e quest’anno si parte presto, il 4 maggio con il concerto degli One Republic, una delle band più celebri della scena pop internazionale.
Un calendario fitto, non ancora definitivo ma già molto intenso e ricco di date quello della stagione estiva del Carroponte, con oltre 4 mesi di musica e non solo, tra recuperi di concerti che non si sono potuti svolgere dal 2020 e i tour delle band giovani ed emergenti.
“Con la capienza che finalmente è ritornata al 100% – esordisce il sindaco Roberto Di Stefano alla conferenza stampa di presentazione – possiamo riportare il pubblico a vedere dal vivo i concerti. Ci sono tante band affermate, che porteranno la musica oltre i confini di Sesto San Giovanni. Faccio un grande in bocca al lupo alla Hub Music Factory (la società che organizza gli eventi, ndr) e agli artisti che saliranno sul palco del Carroponte”.
Il settore musicale vuole ripartire dopo essere stato messo letteralmente in ginocchio dalla pandemia, come sottolinea Tiziana Seregni della Hub Music Factory: “Il nostro settore in 2 anni ha perso l’85% del fatturato. Tanti bravi artisti purtroppo sono stati costretti a fare altro. L’anno scorso – prosegue – abbiamo lavorato con il cuore, è stata un’edizione faticosissima per via delle numerose restrizioni e i costi erano a carico nostro. Però possiamo dire che la scommessa è stata vinta. La passione ci ha consentito di andare avanti. Quest’anno abbiamo iniziato a lavorare non sapendo ancora nulla, poi il decreto di fine marzo che ha riportato la capienza al 100% per noi è stato come una liberazione”.
La struttura di via Granelli può ospitare fino a 7.500 persone, con una capienza extra che sfiora le 10.000 unità. Un vero e proprio villaggio estivo, pronto ad accogliere, nel mese di agosto, chi non potrà andare in vacanza con una serie di eventi gratuiti che verranno comunicati successivamente. Proprio in vista della stagione ormai alle porte, la vasta area, attualmente in manutenzione, verrà rivoluzionata, con un grande spazio verde, uno culturale, e il village, con tutta la parte di ristorazione, disposto sul lato destro e che verrà ulteriormente rinforzato per via dei numerosi eventi che riempiranno il calendario.
“Per me è una delle conferenze più emozionanti – aggiunge l’assessore alla cultura Alessandra Magro – perché è l’ultima del nostro mandato ma anche la prima dopo lo stato di emergenza, che si è finalmente concluso. Una volta terminati i lavori, ci sarà un Carroponte ristrutturato e pronto ad accogliere varie tipologie di pubblico”.
Oltre ai concerti musicali, che vedranno alternarsi sul palco sestese diversi artisti italiani e internazionali, Carmen Consoli, Manuel Agnelli, gli Offspring e gli One Republic tanto per citarne alcuni, non possono mancare le proposte culinarie.
I primi due eventi annunciati sono l’Arrosticini Festival, dal 12 al 15 maggio, con oltre 40 metri di griglie roventi, e la Festa dello Gnocco Fritto, dal 26 al 29 maggio, con le specialità dell’Emilia Romagna.
Il programma completo, ancora in divenire, si trova sul sito carroponte.net/   

Fabio Casati 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

L’arte fotografica di Kyoko Ishii in mostra alla Fondazione La Pelucca

Un grande successo domenica 18 settembre per il vernissage ‘Colore che illumina il Tempo’, la …

Lascia un commento