Nuovo stadio Inter e Milan, Di Stefano ribadisce: lo spazio c’è

“Lo spazio per il nuovo stadio a Sesto San Giovanni c’è ed è disponibile, ma per poter prendere una decisione di questa natura bisogna essere d’accordo in tre: il Comune, la proprietà e le società calcistiche”.
Il sindaco di Sesto San Giovanni, Roberto Di Stefano, torna a parlare dell’ipotesi di un nuovo stadio di Inter e Milan a Sesto San Giovanni dopo che un articolo online della Gazzetta dello Sport  parla di un “progetto arenato tra lungaggini burocratiche, necessità di un confronto pubblico e incertezze dei due club che non sembrerebbero disposti a spendere altri milioni in nuovi studi di fattibilità senza garanzie”.
Da una parte la smentita via Instagram del sindaco di Milano Beppe Sala che ribadisce la posizione ufficiale del Comune di Milano: “La Gazzetta dello Sport esce con questo scoop sull’intenzione di Inter e Milan di costruire il nuovo stadio altrove. Delle due l’una. O la Gazzetta è solo alla ricerca del “titolo”, oppure le squadre a me dicono una cosa (anzi la scrivono) e ad altri danno una versione diversa. Avendo tra le mani un atto ufficiale voglio pensare di più alla prima ipotesi”.
E dall’altra la dichiarazione odierna del primo cittadino di Sesto San Giovanni: “Il Comune di Sesto San Giovanni – dichiara Di Stefano – da sempre si è reso disponibile ad ospitare lo stadio, come volano per tutto il territorio valorizzando le aree dismesse più grandi d’Europa ora in fase di riqualificazione.
Restano le due società: la scelta è solo in capo a loro. Devono convincersi a superare il confine milanese in una logica internazionale di Città Metropolitana. Milano non finisce al confine del Comune ma comprende tutto l’hinterland.
La scelta di Sesto San Giovanni, inoltre, accelererebbe (e non di poco) i tempi per la realizzazione del nuovo stadio: il milione e 250mila metri quadri delle aree dismesse ex Falck è già in buona parte bonificato.
Se Milano ragionasse con una logica più internazionale per lo stadio – conclude Di Stefano -, la soluzione sarebbe già pronta. In 13 minuti esatti da Sesto Rondò si arriva in Duomo con la Metropolitana, mentre in 15 minuti si arriva a Linate.”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Caro bollette, stangata da oltre 1 milione di euro per il Comune

“La stangata del caro bollette su luce e gas colpisce indiscriminatamente tutti.  Non vogliamo restare …

Lascia un commento