Aned Sesto-Monza, eletto il nuovo direttivo

Lunedì 14 marzo si è tenuto il primo incontro del Direttivo dell’Aned Sesto – Monza per il biennio 2022/23, che ha visto l’elezione delle nuove cariche associative.
Il nuovo direttivo, eletto nell’assemblea generale del 26 febbraio scorso, è ora composto da cinque nuovi soci – Giuseppe Caponnetto, Giusi Castelli, Monica Credi, Rosaria Maltese, Arselio Sbardella – che vanno ad aggiungersi a Milena Bracesco, Raffaella Lorenzi, Alessandro Amurri, Giorgio Oldrini, Alessandro Padovani, Maria Luigia Pagani, Stefano Rijoff, Laura Tagliabue, Maria Elena Valota, confermati dal Direttivo del biennio 2020/21.
Alessandro Padovani, da sempre impegnato nell’associazione, è stato eletto Presidente; Raffaella Lorenzi, figlia del deportato Cesare, è stata eletta Presidente Onoraria; Milena Bracesco, figlia del deportato Enrico, è stata riconfermata Vicepresidente; Giuseppe Caponnetto è il nuovo tesoriere.
“La perdita di Peppino Valota, a lungo Presidente della nostra associazione – dichiarano dal Direttivo -, lascia un vuoto incolmabile ed un’eredità pesante. Sarà compito del nuovo Direttivo e della nuova Presidenza proseguire il grande lavoro da lui svolto per costruire la memoria e tramandarla alle nuove generazioni, affinché il passato non torni in forme diverse ma con il medesimo orrore.  È un grande impegno, che svolgeremo con la massima responsabilità e dedizione, ancor più consapevoli della sua importanza oggi, per i drammatici fatti di queste settimane. Ci stiamo già dedicando, insieme a Ventimila Leghe, all’organizzazione del Pellegrinaggio che a maggio ci porterà nei luoghi dello sterminio, che per due anni non ci è stato possibile visitare a causa della pandemia. Torneremo al Castello di Hartheim, al Campo di Gusen ed a Mauthausen, certi che – ovunque sia – Peppino sarà con noi, insieme a tutti i nostri cari deportati che ogni anno a primavera là ci attendono”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Lombardia, nuova allerta gialla dalla mezzanotte di oggi

Il Centro Monitoraggio Rischi Naturali della Regione Lombardia ha diramato un’allerta gialla (ordinaria) per temporali …

Lascia un commento