Convegno sulla rigenerazione urbana in auditorium BCC

‘Al centro della metropoli. Rigenerazione urbana a Sesto San Giovanni, idee per il futuro della città’, questo il titolo del convegno organizzato venerdì 4 marzo alle 18 dalla Fondazione Quercioli presso l’Auditorium BCC in Viale Gramsci 194 a Sesto San Giovanni. All’incontro, moderato da Franco Cazzaniga della Fondazione Quercioli, interverranno: Gabriele Pasqui, Docente del politecnico di Milano; Franco Mirabelli, Vicepresidente del Gruppo PD al Senato e Relatore per il Senato della Legge sulla Rigenerazione Urbana; Pierfrancesco Maran, Assessore al comune di Milano; Marco Cipriano Centro Studi Borgona; Monica Chittò, Consigliera comunale di Sesto San Giovanni; Mario Abbadessa, Hines Italia; Pierpaolo Forello, Presidente UniAbita Soc. Coop. di Sesto San Giovanni; Chiara Braga, Deputata della Repubblica Italiana; Pier Luigi Bersani, Deputato della Repubblica Italiana.
“Siamo di fronte all’occasione storica per ridisegnare il territorio e non solo di Sesto San Giovanni ma dell’intera area metropolitana di Milano, per rendere la città e le città, più funzionali ai bisogni dei cittadini – spiegano dalla Fondazione Quercioli – Per rendere l’area interessata agli interventi connessa all’intero territorio comprendente non solo Sesto San Giovanni ma anche dell’intera Città Metropolitana. Per questo è proposta una necessaria e vasta concertazione tra tutti i livelli amministrativi, le associazioni di categoria e con i comitati dei cittadini, affinché il progetto della Città della Salute, venga condiviso, si integri nel ridisegno della città e dell’area metropolitana, con l’obbiettivo di elevare la qualità della vita. Ed anche per riflettere su come destinare le importanti risorse che mette a disposizione il PNRR, finanziando progetti di rigenerazione urbana volti “alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, nonché al miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale”. Servono perciò un piano e un programma strutturato, in grado di coniugare le esigenze sociali, ambientali, energetiche e di mobilità tali da rendere più efficiente e sostenibile il territorio. Dove la rigenerazione urbana, diventi una opportunità e la spinta per modelli innovativi, che sappiano ridisegnare il territorio dell’intera Area Metropolitana, in termini ambientali, sociali e qualità della vita. Il progetto che andremo ad esplorare prevede di realizzare un polo di eccellenza sanitaria. La Città della Salute e della Ricerca, oltre al nuovo polo accademico dell’Università e di spazi privati dedicati a strutture residenziali, commerciali, socioculturali, uffici e studentati. Questi temi saranno oggetto di confronto all’incontro di venerdì 4 marzo».

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Primarie PD, costituito a Sesto il Comitato per Elly Schlein

Giovedì 2 febbraio è stato costituito a Sesto San Giovanni il comitato in favore della candidatura …

Lascia un commento