Allianz Geas basket, si torna in campo a Lucca

Dopo la pausa riservata agli impegni nazionali, durante la quale sono scese in campo anche alcune rossonere, l’Allianz Geas riprende il campionato e per la settima giornata del girone di ritorno affronterà la trasferta di Lucca, questa sera  alle 19.
Sesto, ottava con 14 punti, nel precedente turno era stata sconfitta da San Martino di Lupari in Veneto: dopo un overtime, il match era finito 69-61 per le Lupe (tra le geassine, 18+7 di Gwathmey, 13+8 di Trucco e 9+6+4 di Panzera); le toscane invece, quarte con 24 punti, le quali stanno vivendo un ottimo momento, arrivano da quattro vittorie consecutive, ottenute, nell’ordine, a Moncalieri (58-77), in casa contro Broni (60-51) e contro Campobasso (68-63), e nel derby regionale disputato a Empoli nella scorsa giornata (76-78: 26+4+4 di Dietrick, 14+11 di Kaczmarczyk, 13 di Wiese e 10 di Miccoli). Per entrambe le squadre, alla gara di domenica seguirà un altro impegno ravvicinato: l’Allianz affronterà, sempre in trasferta, il recupero della gara con Sassari, mercoledì 23 alle ore 19, e il Basket Le Mura il giorno seguente alle ore 20.30 giocherà invece sul campo di Faenza.
Le ragazze di coach Zanotti (sconfitte in casa all’andata  per 69-63), affronteranno un gruppo trascinato in buona parte da un terzetto di straniere molto temibili, composto dalla talentuosa e completa esterna statunitense classe 1993 Blake Dietrick, dalla guardia-ala Usa del 1995 Sydney Wiese, e dalla pivot polacca nata nel 1989 Agniszka Kaczmarczyk, che sta macinando 11.9 punti e 8.9 rimbalzi per gara.
“Incontriamo una squadra che in casa quest’anno ha perso soltanto una partita e che sta andando molto bene – commenta Gianmarco Petitto, assistente di coach Cinzia Zanotti sulla panchina sestese -: una vera rivelazione della stagione. Il primo match dopo una pausa è sempre un’incognita, un po’ per le straniere che hanno giocato con le proprie nazionali e quindi la settimana di allenamenti e di preparazione deve servire per ritrovarci al meglio e per essere poi pronti a un tour de force che prevede cinque incontri in due settimane”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Jass Curling Club saluta Sesto, Vino: perdiamo un altro pezzo importante dello sport

Fiore all’occhiello del PalaSesto, dopo vent’anni di gloriosa attività a Sesto San Giovanni, il Jass …

Lascia un commento