Pechino 2022, curling grande protagonista. Anche a Sesto

“Se la maggior parte degli italiani ha scoperto il curling in queste ore, davanti alla tv, grazie al trionfo olimpico di Stefania Costantini e Amos Mosaner, non si può dire lo stesso per la città di Sesto San Giovanni”. Lo dice Roberto Di Stefano, sindaco di Sesto San Giovanni, evidenziando come alle porte di Milano “dal 1999 esiste in città l’associazione ‘Jass Curling Club’, con i primi componenti del club che si ritrovarono al Palasesto per imparare a giocare a curling e soprattutto per divertirsi con un gioco veramente nuovo per tutto il territorio milanese e più in generale per la Lombardia”. “Nei primi anni 2000 – aggiunge il sindaco – si è tenuto anche il ‘Trofeo Sesto San Giovanni’ e oggi l’attività dei corsi prosegue con buona partecipazione e con continua crescita del numero dei soci”.
Dal 2015 il Club organizza nel primo weekend di dicembre un torneo internazionale, che è ormai diventato un appuntamento fisso del calendario sestese e che vede la partecipazione di numerose squadre provenienti da tutta Europa. “Sesto San Giovanni, che sarà ‘Città Europea dello Sport 2022’, attende al Palasesto Stefania e Amos per celebrare il loro clamoroso e meritatissimo successo”, chiude il sindaco Di Stefano.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Jass Curling Club saluta Sesto, Vino: perdiamo un altro pezzo importante dello sport

Fiore all’occhiello del PalaSesto, dopo vent’anni di gloriosa attività a Sesto San Giovanni, il Jass …

Lascia un commento