La piscina De Gregorio riapre al pubblico

Il taglio del nastro

Con il taglio del nastro del Sindaco di Sesto San Giovanni Roberto Di Stefano, la piscina De Gregorio ha ufficialmente riaperto i battenti, dopo il doppio Open Day nel weekend del 29 e del 30 gennaio in cui veniva offerta la possibilità ai cittadini sestesi di effettuare del nuoto libero gratuito.
L’impianto di via Saint Denis è rimasto chiuso per quattro lunghi anni e a gestirla è la società H20, per un investimento complessivo di circa 7 milioni di euro, di cui 1,6 milioni messi a disposizione da Regione Lombardia e i restanti 5,4 milioni dal Comune e dal Privato Concessionario.
“Abbiamo ridato vita a un impianto storico, che è rimasto chiuso per troppo tempo. Un ringraziamento speciale va alla Regione Lombardia, che ci è venuta incontro per permettere la riqualificazione della piscina” ha ammesso Di Stefano. Alla cerimonia di inaugurazione erano presenti anche l’Europarlamentare Silvia Sardone e il sottosegretario regionale allo sport Antonio Rossi, che si è complimentato con il Sindaco per l’ottimo lavoro svolto e ha aggiunto: “Questo è un impianto che dev’essere un punto di riferimento non solo per i sestesi ma per tutto il nordmilano. Siamo in un periodo molto delicato, i genitori devono cercare di portare i bambini a fare sport e perché facciano sport servono impianti adeguati”. La piscina coperta De Gregorio comprende al suo interno una vasca grande da 25×13,50 metri, che è stata completamente rifatta, più due piccole per le attività dei bambini, oltre a una palestra e due studi fisioterapici, nuovi spogliatoi, un bar lounge per gli atleti e i loro accompagnatori.  Si tratta di una struttura completamente a norma, in grado di contenere i consumi energetici e quindi i costi di gestione.
L’elenco completo dei corsi può essere consultato sul sito di H20: www.clubsporting.it

Fabio Casati 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Jass Curling Club saluta Sesto, Vino: perdiamo un altro pezzo importante dello sport

Fiore all’occhiello del PalaSesto, dopo vent’anni di gloriosa attività a Sesto San Giovanni, il Jass …

Lascia un commento