Associazioni sportive, il Comune azzera le tariffe per uso palestre

Il sindaco di Sesto San Giovanni, Roberto Di Stefano, ha inviato in questi giorni una lettera alle associazioni sportive del territorio per comunicare loro che, anche per la stagione sportiva 2020-2021, l’amministrazione comunale ha stralciato il versamento delle tariffe per l’utilizzo delle palestre scolastiche, per i defibrillatori e per il contributo di solidarietà, importi di cui si farà carico lo stesso Comune.
“Conosciamo benissimo le difficoltà che il mondo dello sport si è trovato ad affrontare da quasi due anni a questa parte causa covid – commenta il sindaco Di Stefano – e proprio per questo, abbiamo deciso di intervenire ancora con aiuti concreti che rappresentano una boccata d’ossigeno quanto mai necessaria visto il periodo non certo facile”.
Il Comune di Sesto San Giovanni pagherà il contributo di solidarietà alle associazioni che hanno usato le palestre di Città Metropolitana, per un importo complessivo di oltre 6.700 euro, e si accollerà anche le tariffe per l’affitto delle palestre comunali usate dalle associazioni sestesi, per un importo di oltre 4.700 euro. Per la stagione 2020-2021 il Comune ha inoltre provveduto a coprire anche il costo dei defibrillatori per circa 15.000 euro, mentre dalla prossima stagione questa tariffa non esisterà più grazie alla donazione dei dae da parte di Farmacie srl. A carico dell’amministrazione ci sarà la manutenzione annuale da 3.500 euro.

Circa specchiosesto

Lascia un commento