Covid, approvato il nuovo decreto

Il Consiglio dei ministri ha approvato all’unanimità il decreto legge con le nuove norme per arginare il contagio da Covid nelle festività.
Tra le principali novità la riduzione, dal 1° febbraio 2022, della durata del Green Pass vaccinale da 9 a 6 mesi e l’obbligo di mascherine all’aperto anche in zona bianca.  Fino alla cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da Covid-19 (31 marzo), sarà introdotto l’obbligo di Ffp2 in cinema, teatri, locali di musica dal vivo e per eventi sportivi, sia al chiuso che all’aperto. Così sui mezzi di trasporto.
Fino al 31 marzo bisognerà esibire il Green Pass rafforzato (quello cioè disponibile solo per vaccinati e guariti) in bar, ristoranti, locali ed enoteche al chiuso anche per consumare cibi o bevande al banco. Non sarà quindi possibile con il solo esito negativo del tampone  prendere un caffè  o mangiare un panino al bancone, ma solo tra i tavolini all’aperto.
Tra le misure previste, fino al 31 gennaio 2022 sono vietate le feste, gli eventi e i concerti che implichino assembramenti all’aperto.
Dal 30 dicembre  il Super Green Pass sarà necessario anche per tutte quelle attività in cui, almeno in zona bianca, si poteva accedere anche con il solo tampone: palestre, piscine, mostre, musei, centri termali e benessere, parchi tematici e di divertimento, centri culturali, centri sociali e ricreativi al chiuso (esclusi i centri educativi per l’infanzia), sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò.
Durante le feste niente limitazioni di legge al numero di ospiti a casa per la Vigilia o il giorno di Natale.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Osservatorio. Le opposizioni si diano una regolata

Se davvero quello della leader di Fratelli d’Italia è il governo più a destra della …

Lascia un commento