Cinisello, in Villa Ghirlanda grande mostra dei presepi

Le realizzazioni dei maestri presepisti arrivano in villa Ghirlanda Silva per la XX edizione della mostra dei presepi. Un appuntamento entrato nella tradizione cittadina, tanto atteso, che ora torna in una nuova location. L’esposizione nasce dalla collaborazione tra il Comune di Cinisello Balsamo, l’Associazione Italiana Amici del Presepio, con il patrocinio di Regione Lombardia.
Dal 7 dicembre al 9 gennaio la Sala delle Quadrerie di villa Ghirlanda Silva ospiterà la mostra dei lavori realizzati con maestria dai presepisti del gruppo locale dell’Associazione Italiana Amici del Presepio, che quest’anno festeggia i suoi 20 anni di attività.

Per l’occasione sono stati scelti 35 tra i presepi più belli realizzati in questi due decenni.

“La mostra dei presepi è una tradizione per la nostra città – spiega il sindaco Giacomo Ghilardi -. Un’iniziativa nata dalla fede e dalla passione che quest’anno arriva in Villa Ghirlanda Silva e arricchisce ulteriormente il luogo simbolo della cultura, dell’arte e della storia. Vuole essere un invito a fermarsi nel cuore della città, con stupore o devozione, davanti a uno dei simboli più cari della cultura occidentale, che richiama l’evento più determinante nella storia del mondo: il Dio che si fa uomo. Ma il Presepe è un richiamo anche ai valori fondamentali della famiglia, della nascita, dell’avvenire e della speranza. Quindi un simbolo che si apre a tutti, credenti e non credenti”.

“Il presepe, forse ancor più dell’albero addobbato, rappresenta in Italia una delle più forti tradizioni natalizie – aggiunge l’assessore alla Cultura Daniela Maggi – La valenza simbolica e l’attaccamento al presepe ne hanno permesso la sopravvivenza fino ad oggi. Questa mostra vuole assumere una dimensione sociale, coinvolgendo tutta la comunità e diffondendo la cultura del presepe, avvicinando anche i più piccoli e allo stesso promuovendo la maestria e la creatività degli artigiani presepisti.”

Il gruppo cinisellese dell’Associazione Amici del Presepio esporrà 35 presepi, vere opere d’arte frutto del lavoro e della passione dei soci.

“Lo scopo della mostra è di suscitare nel visitatore l’emozione del Natale, rappresentare visivamente la nascita di Gesù attraverso il presepe è da sempre il primo strumento capace di trasmettere fede, passione, stupore, commozione – hanno spiegato i presepisti – Visitando la mostra siamo sicuri che apprezzerete anche l’arte e la passione che i nostri soci mettono nella realizzazione delle loro opere, per mostrare con semplicità uno dei fatti storici più importanti per la cristianità e per il mondo intero”.

La mostra sarà inaugurata martedì 7 dicembre alle ore 15.30 con i canti natalizi a cura del coro CAI di Cinisello Balsamo, un video sulla realizzazione dei presepi e con i tradizionali saluti istituzionali, la presentazione di Giuliano Vazzola, presidente del gruppo cinisellese dell’Associazione Italiana Amici del Presepio. A seguire taglio del nastro, benedizione presepi e visite guidate per piccoli gruppi.

La mostra sarà aperta da martedì a venerdì dalle 15 alle 18.30; il sabato, la domenica e festivi dalle 10 alle 13, e dalle 14 alle 18.30. Resterà chiusa nei giorni del 24, 25, 26 e 31 dicembre e il primo gennaio.

E’ possibile organizzare visite guidate per gruppi, anche fuori dall’orario di apertura.

Per informazioni: cultura@comune.cinisello-balsamo.mi.it o al numero 333-4669357.

L’ingresso è gratuito con obbligo di Green Pass. Per’ partecipare all’inaugurazione è necessario prenotare su mostra-presepi.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Valerio Lundini chiude il suo tour teatrale al Teatro Arcimboldi

Personaggio dell’anno, acclamato dalla critica e dagli addetti ai lavori, dopo il successo in seconda …

Lascia un commento