Home » Politica » Osservatorio/ Ma adesso diventano anche socialisti? 

Osservatorio/ Ma adesso diventano anche socialisti? 

Conte
Di Maio

Una volta si diceva: “la sai l’ultima?” Sì perché questa ha proprio il sapore di una barzelletta.
Di che si tratta? Sotto la regia dei maggiorenti del PD Di Maio e poi Conte hanno manifestato il proposito di aderire al gruppo parlamentare europeo socialista, e forse anche al Pes (Partito Socialista Europeo). Nessuna meraviglia. Per Conte un governo con Salvini o uno col Pd sono la stessa cosa. Non gli importa se, dopo essersi orgogliosamente definito populista nel discorso sulla fiducia al suo governo di centro-destra e progressista in quello sulla fiducia del suo opposto, adesso aspiri a definirsi socialista. Ieri era con Farage (campione della brexit) e oggi vorrebbe essere col Pse.
A quanto pare la definizione “Giuseppi” dell’ex presidente americano Donald Trump non era dovuta ad uno strafalcione linguistico ma ad un preciso giudizio politico. Sicuramente gli amici del PD gli avranno consigliato di definirsi socialisti in Europa ma non in Italia, non si sa mai, qualcuno potrebbe ricordare le comparsate televisive del giovane Grillo.
Ma questo cosa gli costa? Populista, progressista, di centro-destra e di centro-sinistra, socialista, democratico. Come diceva una vecchia pubblicità ai tempi di Carosello “tutto va ben tutto fa brodo”. La storia del socialismo europeo é segnata da personaggi del calibro di Brandt, Mitterand, Gonzales, Soares, Papandreu, Craxi. Con questa storia e con questa identità bisogna fare riferimento. Purtroppo viviamo in un’epoca in cui si diventa tutto e il contrario di tutto.
Ne abbiamo viste tante ma che la tradizione italiana del socialismo di Turati, Nenni, Saragat, Pertini e Craxi finisca nelle mani dei grillini, almeno questa speriamo che ci venga risparmiata.

Ciemme

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Amministrative 2022, ‘Reinventiamo Sesto’ si presenta

‘Reinventiamo Sesto’, questo il nome del nuovo movimento pronto a presentarsi ufficialmente ai sestesi questa …

Lascia un commento