Addio a Giampaolo Pietra, coordinatore sestese Articolo 1

Numerosi messaggi di cordoglio per l’improvvisa scomparsa Giampaolo Pietra, responsabile comunicazione del partito Articolo 1 metropolitano, coordinatore della sezione sestese e membro del comitato di presidenza dell’Anpi cittadino.
“Compagno di grande generosità – si legge nella nota di Articolo 1 -, di instancabile lotta per gli ultimi, di curiosità nel conoscere e passione per la politica, di attenzione e ispirazione per le nuove generazioni, nei valori dell’antifascismo e della sinistra. Ci stringiamo in un grande abbraccio ai figli, Francesca e Riccardo, e a tutta la sua cara famiglia”.
Grande commozione anche nel ricordo dell’ex vicesindaco di Sesto, Felice Cagliani: “È difficile in questi momenti trovare le parole giuste per ricordare questo nostro compagno. È vissuto di pane e politica fin da piccolo e tuttora era molto impegnato in tal senso per le elezioni comunali del 2022. Nonostante le mille e una delusioni, nonostante sogni e aspettative si fossero dissolte nel tempo e lui faticasse sempre più a trovare una collocazione politica nella quale sentirsi a casa, continuava ostinatamente a credere nel sogno di una casa comune di tutta la sinistra riformista o radicale che fosse. La sua partecipazione ai recenti incontri cittadini e i suoi interventi erano tutti finalizzati a concretizzare questo sogno per vedere nuovamente la sua Sesto San Giovanni nuovamente governata da una coalizione di sinistra”.
Anche il PD cittadino, di cui Pietra era stato dirigente, lo ricorda con grande affetto: “Con Giampaolo oltre alla lunga militanza e l’impegno comune – scrivono in una nota i Dem – era rimasta una salda amicizia anche nel suo ritrovato impegno politico volto sempre alle convergenze sui temi e sulla proposta in città di un rinnovato centro sinistra nella prospettiva delle prossime elezioni. Custodiamo con caro affetto e nostalgia i ricordi della sua infaticabile disponibilità, del suo acume politico e della sua integrità ai valori fondanti della nostra storia”.
Anche il direttivo Anpi ricorda con commozione Giampaolo Pietra: “Sempre disponibile a collaborare, abbiamo spesso fatto conto sul suo pregevole intuito politico e sul suo rigore nel cogliere importanti aspetti delle situazioni che quotidianamente si presentavano, sulla sua indiscussa capacità di descriverli, sulle sue competenze informatiche; un aiuto fondamentale di cui sentiremo la mancanza. Con costanza e impegno si era ultimamente attivato nel seguire la raccolta di firme da consegnare alla Amministrazione Comunale per dedicare ad Annunziata Cesani “Ceda” i giardini di Villa Zorn. Sempre presente e di aiuto nella organizzazione di presidi, manifestazioni, iniziative pubbliche e di presenza dell’Anpi nella nostra città. Gli saremo sempre riconoscenti anche per il fattivo contributo che Giampaolo stava dando per una attenta e partecipata organizzazione del Congresso che si terrà il 27 novembre.
La sua commovente attesa per la nascita della nipotina ci ha coinvolti tutti, noi la aspettavamo con la sua stessa gioia e purtroppo oggi ciò ci riempie di grande tristezza. Ai figli Francesca e Riccardo, ai fratelli Gianni e Giulio e a tutta la sua grande famiglia esprimiamo le più sentite condoglianze”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Federanziani: 23 milioni di pensionati a rischio povertà

La crisi economica, con l’inflazione alle stelle e l’aumento indiscriminato dei prezzi, rischia di portare …

Lascia un commento