A58 Teem si mobilita contro l’abbandono di animali in Autostrada

Tangenziale Esterna SpA si mobilita contro l’abbandono di animali in Autostrada durante le grandi partenze agostane e, com’aveva fatto nel 2019 e nel 2020 aderendo alla campagna «Abbandonarmi è un reato. Testimonia!» lanciata da ENPA e patrocinata da AISCAT e ANAS, garantisce più controlli nei week-end da bollino nero anche per i sinistri innescati dai cani e gatti traditi.
Nei prossimi fine settimana di grandi esodi vacanzieri, il personale della Concessionaria intensificherà, difatti, la vigilanza sul Tracciato (33 chilometri da Melegnano ad Agrate interconnessi con A1 Milano-Napoli, A35-Brebemi e A4 Torino-Trieste) con l’obiettivo di prevenire, attraverso il massimo impegno profuso da ausiliari del traffico e addetti alla Centrale operativa, crudeltà sugli animali che sono sanzionate dalla legge.
Si tratta, del resto, di comportamenti criminali per i quali la normativa in materia prevede l’arresto e multe sino a 10.000 euro.
Pur in assenza, rispetto ad altre estati, di una campagna 2021 prettamente rivolta a circoscrivere gli abbandoni di animali in Autostrada, la Società si attiverà, dunque, con iniziative autonome nelle giornate che già imporranno la sorveglianza almeno doppia dei principali Assi Viari allo scopo di ridurre il rischio di incidenti provocati dall’incremento dei flussi diretti alle località scelte dagli utenti per trascorrere le ferie.
Nell’eventualità che, al contrario di quanto è accaduto negli anni passati, in queste settimane dovessero verificarsi episodi accertati lungo A58-TEEM, i dipendenti di Tangenziale Esterna SpA si atterranno, quindi, alle disposizioni ricevute estendendo il loro intervento dalla prevenzione e dal soccorso sino alla ricostruzione, in sinergia con la Polstrada, delle dinamiche di abbandoni lungo la «Melegnano-Agrate».

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Caro bollette, stangata da oltre 1 milione di euro per il Comune

“La stangata del caro bollette su luce e gas colpisce indiscriminatamente tutti.  Non vogliamo restare …

Lascia un commento