Scuola, approvati progetti esecutivi bonifiche amianto

Dopo aver vinto il bando regionale finanziato dal Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2014-2020, la giunta comunale ha approvato i progetti esecutivi per gli interventi di bonifica dall’amianto in otto scuole della città: Corridoni, Einaudi-Frank, Fante d’Italia, Forlanini, Martiri della Libertà, Rodari, Rovani, Tonale II.
“La sicurezza dei nostri bambini e dei nostri ragazzi è una priorità assoluta – commenta il sindaco Roberto Di Stefano –. Grazie alla nostra capacità di attrarre fondi pubblici da impiegare sul territorio e alla nostra programmazione, bonificheremo dall’amianto diversi edifici scolastici di Sesto. Dopo anni di immobilismo, interveniamo concretamente per risolvere vecchie criticità e restituire scuole sempre più sicure e moderne a minori e famiglie”.
“Con l’approvazione di questi otto progetti esecutivi distinti per tipologia d’intervento – spiega l’assessore all’Urbanistica, Antonio Lamiranda – andiamo a mettere un altro tassello importante sul capitolo scuola. Abbiamo messo a punto un programma dettagliato di lavori per adeguare il patrimonio scolastico così come previsto dalle normative nazionali e regionali. Bonificheremo dall’amianto le pavimentazioni, le coperture, le tubazioni friabili, andando a risolvere criticità annose”.
Nel dettaglio: per la scuola Corridoni si interverrà sulle pavimentazioni (totale 399.000 euro); per la scuola Einaudi-Frank si interverrà sulle coperture (472.000 euro);  per la scuola Fante d’Italia si interverrà sulle pavimentazioni (122.000 euro);  per la scuola Forlanini si interverrà sulle pavimentazioni (89.000 euro);  per la scuola Martiri della Libertà si interverrà sulle coperture (206.000 euro);  per la scuola Rodari si interverrà sulle pavimentazioni (108.000 euro);  per la scuola Rovani si interverrà sulle coperture (289.000 euro); per la scuola Tonale II si interverrà sulle tubazioni (100.000 euro).

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Salesiani Sesto, grande partecipazione alla Festa della Scuola

“L’ultima volta che ci siamo riuniti in questo cortile per la festa della scuola è …

Lascia un commento