Home » Cronaca » L’Italia guarda alle riaperture del 26 aprile

L’Italia guarda alle riaperture del 26 aprile

L’Italia guarda al 26 aprile come la data delle prime possibili riaperture, come annunciato dal Premier Draghi.  Da domani,  lunedì 19, intanto  6 milioni e 850 mila alunni saranno presenti a scuola sugli 8,5 milioni delle scuole statali e paritarie. Saranno perciò quasi un milione e 657mila quelli ancora a casa in DAD.
Per le riaperture resta l’incognita del pass per gli spostamenti tra regioni e l’accesso ad eventi. Domani sarà il  Cts  a confrontarsi sul tema; tra le ipotesi in campo potrebbe esserci quella di una  app con un codice Qr. Passerà tuttavia del tempo prima della sua creazione,  così dal 26 potrebbe  bastare una certificazione che dimostri una delle 3 condizioni richieste: vaccinazione, test negativo, guarigione. Sarà il Consiglio dei ministri tra martedì e mercoledì prossimo a varare un decreto con le nuove regole ed il ritorno delle zone gialle.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Cinisello, certificati anagrafici anche in edicola

E’ stata siglata questa mattina la convenzione con SI.NA.G.I., il Sindacato Giornalai d’Italia che permetterà …

Lascia un commento