Covid, verso una nuova stretta. Attesa per il decreto

Le nuove misure per il contrasto al Covid non dovrebbero essere più adottate attraverso un dpcm ma con un provvedimento di legge, che potrebbe essere un decreto legge o anche – questa l’opzione al vaglio – un disegno di legge da approvare con corsia preferenziale e tempi brevissimi in Parlamento, per garantire un pieno coinvolgimento delle Camere. La principale novità annunciata dovrebbe essere il parametro per l’ingresso automatico in zona rossa delle Regioni che superano i 250 contagi ogni 100mila abitanti. E dovrebbe arrivare anche la proroga del divieto di spostamento tra Regioni, ad oggi in vigore fino al 27 marzo.
Nel merito delle misure potrebbe essere convocata una nuova cabina di regia del premier Draghi con i ministri e gli esperti oggi, 11 marzo, dopo il confronto con le Regioni e prima del Consiglio dei ministri di venerdì 12 marzo. Le decisioni arriveranno sulla base dei dati del monitoraggio settimanale dei contagi.
I nuovi dati del monitoraggio settimanale dovrebbero fotografare l’ulteriore peggioramento della curva epidemiologica mandando di fatto quasi tutta l’Italia in zona arancione o rossa.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Sesto, in arrivo l’unità cinofila della polizia locale

Grazie all’accordo siglato tra i Comuni di Milano e Sesto San Giovanni e con un …

Lascia un commento