Inaugurati i giardini di Via Picardi: giochi colorati, nuova illuminazione e telecamere

Nuova colorata veste per i giardini di via Picardi. Ieri, giovedì 14 gennaio, sono stati inaugurati ufficialmente dopo un lungo e periglioso percorso. Bisogna infatti tornare al 2013 quando sotto la precedente amministrazione comunale una delibera di Consiglio Comunale determinò i fondi per la riqualificazione dell’arredo stradale della via.
I proventi giunsero come risarcimento di un abuso edilizio, ma i tavoli partecipativi non portarono a nulla e tutto venne rimandato. Nel 2016 i commercianti del quartiere non del tutto convinti dalle proposte emerse dai tavoli di confronto, protocollano un’alternativa che non vedrà mai la luce. E arriviamo al 2017. “Durante la campagna elettorale – spiega Federico Pogliaghi, consigliere comunale di Identità Civica – noi civici che oggi sediamo in consiglio comunale come Identità Civica ascoltando le esigenze degli abitanti della zona, inserimmo nel programma elettorale la riqualificazione dei giardini. Da subito apparve chiaro che i soldi stanziati non sarebbero bastati per un progetto risolutivo in grado di restituire il giardino ai cittadini. Infatti, il degrado in cui riversava il giardino era drammatico; corpi luminosi da cambiare, alberi da sostituire con rispettive ghiere sfondate. L’analisi svolta dagli uffici supportati dalla consulta del commercio, dove la consigliera Alessandra Aiosa è presidente, dagli assessori Maurizio Torresani e Antonio Lamiranda venne proposto un progetto radicale che necessitava di maggiori coperture. Il Sindaco e la sua Giunta – aggiungono i consiglieri di Identità Civica, Alessandra Aiosa, Gabriele Ghezzi e Sergio Valsecchi – stabilirono di impegnare parte delle entrate provenienti dalla Tassa di soggiorno a copertura dell’intervento che avrebbe reso la città più appetibile e vivibile. La proposta e il progetto vennero così finalmente approvati. Oggi 14 gennaio 2021 riconsegniamo alla città un giardino completamente riqualificato, non più isolato dalla vita di via Picardi ma inserito armoniosamente nella via; arioso collegato ai negozi e a misura di bambini, adolescenti e anziani”.
Una area giochi suddivisa tra i bambini più piccoli e quelli più grandi, muri perimetrali imbiancati, manto stradale rigenerato, telecamere e panchine interattive. Su tutta la via una illuminazione rinnovata a led che da un impatto visivo più efficace e sicuro, piante e ghiere esteticamente piacevoli.
“Con l’amministrazione Di Stefano siamo riusciti a raggiungere questo obiettivo importante per chi come noi si occupa di città – concludono i consiglieri di Identità Civica -. Abbiatene cura, usatelo, portateci i vostri figli, sedetevi a leggere un bel libro o a fare una chiacchierata con gli amici. Non usurpatelo è vostro e il bene comune va accudito”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

10 giugno 1924-10 giugno 2024. Centenario dell’assassinio di Matteotti 

Il corpo di un uomo. Le parole di un politico. Un corpo consapevole e coraggioso. …

Lascia un commento