Home » Cronaca » Targa in memoria del Dottor Trezzi, scomparso per Covid

Targa in memoria del Dottor Trezzi, scomparso per Covid

I gruppi consiliari di maggioranza hanno sottoscritto e depositato lunedì 4 gennaio una mozione congiunta (primo firmatario Vincenzo Ricupero della Lista Di Stefano), per proporre una targa in memoria del dottor Roberto Trezzi – medico di base del Rione Vittoria scomparso lo scorso 23 dicembre a 66 anni dopo essersi ammalato di covid – all’esterno del civico 178 di via Monte San Michele, sede del suo studio medico.
“Il dottor Roberto Trezzi – spiegano i gruppi di maggioranza – si è distinto nella sua vita e carriera professionale da medico di medicina generale per la grande passione, umanità e attenzione ai bisogni dei cittadini. È stato punto di riferimento per il rione Vittoria per tantissimi anni e professionista stimato da tutti i suoi assistiti anche per come aveva garantito loro assistenza durante la pandemia, in prima linea nonostante i rischi. Un medico di famiglia molto scrupoloso, preparato, disponibile, gentile, coraggioso, sempre pronto ad ascoltare e offrire sostegno a chiunque. Ha sempre considerato il suo lavoro come una vocazione e lo ha sempre svolto senza mai tirarsi indietro, anche nei momenti più complicati. La sua scomparsa, a causa di questo maledetto virus, ha lasciato un grande vuoto in città, sia tra i pazienti che tra i colleghi medici, e come rappresentanti delle istituzioni abbiamo deciso di omaggiare la memoria del dottor Trezzi proponendo di apporre una targa proprio dove ogni giorno prestava servizio”.
La proposta, che dovrà ottenere il via libera dal Consiglio comunale, prevede la scritta “Alla memoria del dottor Roberto Trezzi, medico di famiglia” su una targa commemorativa da posizionare all’esterno del civico 178 di via Monte San Michele.
Nei giorni scorsi un gruppo di cittadini sestesi ha lanciato sulla piattaforma online change.org una petizione (‘Ricordando il sacrificio del Dottor Roberto Trezzi’) per “suggerire alle istituzioni competenti sestesi e lombarde tutte l’opportunità di un riconoscimento pubblico in ricordo del sacrificio del Dottor Roberto Trezzi”. Un medico stimato e molto amato, come si evince dai commenti dei quasi 700 (ad oggi) firmatari della petizione. Per oltre quarant’anni, un prezioso punto di riferimento per tantissimi residenti del quartiere Vittoria: un professionista attento, scrupoloso, umano.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Dpcm gennaio, in vigore da domani tra conferme e nuove restrizioni

Altri due mesi di restrizioni e sacrifici per gli italiani con il nuovo Dpcm in …

Lascia un commento