Home » Tempo libero » Sport » Basket, serata storta per l’Allianz Geas

Basket, serata storta per l’Allianz Geas

Serata storta per l’Allianz Geas, che nella difficile trasferta di Schio cade di fronte alle forti e fisiche avversarie (78-50 il risultato finale). Sesto incassa il primo k.o. dopo l’inusuale stop di un mese e dopo i due buoni successi su Campobasso e Costa Masnaga a soli due giorni di distanza l’uno dall’altro, forse anche a causa di una condizione fisica non del tutto ottimale, se si somma il repentino recupero di quasi tutte le giocatrici dal Covid-19 e il ritorno in campo contrassegnato da impegni serratissimi. Schio, che proveniva dalle intense partita avvenute nella “bolla” di Eurolega, dimostra invece di riuscire a controllare senza problemi l’incontro, sia dal punto di vista atletico e del ritmo sia da quello tecnico. La formazione di coach Zanotti, priva di Crudo, dopo un buon primo quarto subisce un lungo e notevole calo di concentrazione da entrambi i lati del campo, permettendo alle venete di menare un fendente di 22-2 in poco più di metà del secondo periodo. Una ferita profonda dopo la quale il Geas non riesce più ad alzarsi, tranne che per un breve tentativo di accorciare la distanza a metà del terzo quarto. Schio, che si presenta senza Cinili e Harmon e che riesce anche a limitare il minutaggio della fuoriclasse Gruda (la quale, quando in campo, si mette con spirito propositivo al servizio delle compagne), sale così a quota 16 punti consolidando la terza posizione in solitaria; le sestesi, che rimangono a quota 10 punti, scalano in sesta posizione, superate da Empoli (12 punti, ma con due gare disputate in più) e da Ragusa (a 10, ma con un incontro in meno). La prossima domenica alle 18 al PalaNat l’Allianz affronterà un’altra gara dall’alto coefficiente di difficoltà, quella contro Bologna, al momento seconda in classifica con 18 punti e una sola sconfitta.
“Questa partita deve darci degli spunti per capire ciò che non dobbiamo fare, sia in attacco che in difesa”, sottolinea coach Cinzia Zanotti a fine match. “Schio è più forte di noi, già lo sapevamo, ma noi non siamo la squadra che è scesa in campo stasera. Domani avremo modo di pensare alla sconfitta, ma da dopodomani la nostra testa deve già andare alla prossima gara. Spiace sempre perdere così: evidentemente c’è ancora tanto lavoro da fare”.

A questo link il tabellino completo della partita.
Ecco i risultati degli altri incontri della decima giornata di campionato, disputati tra sabato 5 dicembre e domenica 6: Sassari – Empoli 67-77; Vigarano – Venezia 59-99; Ragusa – Costa Masnaga 91-69; Broni – Bologna 59-81; Campobasso – San Martino di Lupari 49-70.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Allianz Geas, al PalaNat passa Bologna per 67-72

Nell’undicesima giornata di campionato, domenica 13 dicembre, l’Allianz Geas cade al PalaNat contro la Virtus …

Lascia un commento